LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Colloquio di lavoro in inglese? Si salvi chi può!

Pubblicato il 03/10/12 14.35

Alzarsi la mattina con una strana euforia e la stanchezza dopo una notte agitata… fare colazione viaggiando con la mente,  pieni di speranze…

Uscire di casa con il cuore che batte più forte ad ogni passo… Atteggiamento da persona innamorata? Forse… ma soprattutto da chi sta per affrontare un colloquio di lavoro, cosa che per molti rappresenta un'esperienza al cardiopalma.

Chi cerca lavoro sa quanto sia importante un buon curriculum vitae, arricchito da dignitose conoscenze informatiche e coronato da un inglese fluente.

Cosa succederebbe quindi se all’ora X, al momento di dare il meglio di sè, alla normale ansia da prestazione aggiungessimo anche quella da “performance in lingua straniera”?

Prima o poi il momento della verità arriva per tutti, quello in cui nonostante i corsi fatti o non fatti, le prove davanti allo specchio e le simulazioni con gli amici, tutto si riassume in un'unica parola: PAURA

Ma cosa di tanto terrible potrebbe mai accadere? Vediamolo in questo video e..."do you have a résumé?"

 

 

Argomenti: Business English, Education & Career

Commenti