LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Cosa leggere sotto l'ombrellone per esercitare l'inglese?

Pubblicato il 21/07/16 11.12

E’ risaputo: il modo più efficace per imparare qualcosa è divertendosi, senza sforzo e senza nemmeno rendertene conto, e lo studio di una lingua straniera non fa eccezione. Cosa c’è di più stimolante di leggere un buon libro in inglese sotto l’ombrellone, con il suono delle onde come sottofondo? Che tu sia un principiante o uno studente di livello avanzato, se ti piace leggere, Wall Street English Milano ha pensato proprio a te.
Leggere in inglese ha svariati vantaggi sull’apprendimento della lingua: aiuta infatti ad ampliare il proprio vocabolario ed acquisire maggiore sicurezza per quanto riguarda la grammatica, grazie alla possibilità di rileggere, riguardare e quindi memorizzare. Ti consentono di esercitare le tue abilità nella writing elaborando riassunti del libro, o anche nella speaking leggendo a voce alta.

I libri più adatti, soprattutto se sei un principiante o comunque non hai un livello di inglese molto alto, sono di Cambridge divisi per livello. Questi libri offrono innumerevoli vantaggi, poiché oltre a tenere monitorato il tuo livello e registrare i tuoi progressi ti permettono anche di fare esercizio di listening, grazie all’audiolibro allegato in quasi tutti i volumi, che ti consente inoltre di ascoltare la corretta pronuncia delle parole. Esistono libri di ogni genere letterario in questa forma: libri per bambini (perfetti per i neofiti!), libri gialli, horror, letterari, romanzi; a volte dello stesso libro esistono addirittura diverse versioni con diversi gradi di difficoltà per consentire ai lettori di ogni livello di comprendere il libro.

Per gli amanti dei grandi classici, una perfetta lettura da spiaggia può essere quella di un libro a carattere letterario. Intramontabili opere senza tempo sono “Pride and prejudice” di Jane Austen, “Sherlock Holmes” di Arthur Conan Doyle, “Robinson Crusoe” di Daniel Defoe, “Strange case of Dr.Jekill and Mr. Hide” di Stevenson, o per i più creativi l’intramontabile saga di Harry Potter. Questi sono ovviamente solo pochi titoli da cui prendere spunto, ma la letteratura inglese è ricchissima ed include opere che soddisfano ogni gusto!

Infine un consiglio: non sempre leggere con l’ausilio di un dizionario è la scelta migliore. Molto spesso, specialmente per un lettore dal livello intermedio in su, è molto più efficace non cercare di capire ogni singola parola, ma lavorare sul cogliere il senso generale della storia. In questo modo non sarà un apprendimento mnemonico dettato dalla ricerca delle parole sul vocabolario, ma sarà molto più naturale, e i termini nuovi rimarranno più facilmente in mente, poiché studiati in un contesto.
Quindi armatevi di borsone e correte nella libreria più vicina, per mantenere la fluency anche dalla spiaggia! Wall Street English vi aspetta a settembre per testare insieme i progressi estivi.
Buone vacanze!

Argomenti: Travel&Fun, Education & Career

Commenti