LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Gli omofoni inglesi: abbasso le incomprensioni!

Pubblicato il 12/03/13 10.17

Fonetica e pronuncia della lingua inglese, ci mettono a volte in seria difficoltà. Sarà forse per bilanciare una grammatica non delle più difficili? Non se ne ha la certezza, ma di sicuro facendosi strada tra i vari suoni della melodica lingua inglese, si rischia spesso di trovarsi in una impasse. Quello che mette maggiormente gli italiani in difficoltà è che nella nostra lingua, una parola viene pronunciata per come è scritta, mentre in inglese lo stesso suono può avere varie trascrizioni. Qui, entrano in gioco i famigerati “omofoni” colpevoli del celeberrimo, ed anche cinematograficamente rinomato stato del “lost in translation”. E allora per evitare di scrivere farina (flour) al posto di fiore (flower) o centesimo (cent) al posto di profumo (scent), ecco per voi un elenco dei più utilizzati omofoni della lingua inglese. Lo troverete sul nuovo canale Slideshare Wall Street Institute!

E’ il caso di dire “to be” (essere) and not “to bee” (ape)!

See you soon!

Argomenti: Education & Career

Commenti