LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Quale scuola di inglese è adatta a me? 10 domande utili da porsi prima di scegliere

Pubblicato il 14/06/17 20.12

“Ah! Se l'avessi saputo!”

Nessuno vorrebbe pronunciare questa frase, soprattutto dopo aver impiegato tempo e denaro senza raggiungere i risultati promessi. Ecco perché è meglio ricordarsi di questi 10 consigli prima di iscriversi ad una scuola di inglese:


1)      Prima dell’iscrizione, la scuola analizza i tuoi bisogni?

Dimmi chi sei e ti dirò che corso scegliere!

Imparare una lingua richiede un importante investimento attivo. Prima di acquistare un corso, chiedi un appuntamento per visitare la scuola e parlare personalmente con un tutor dei tuoi obiettivi e delle tue esigenze: sarà un modo per ottenere consigli importanti sul tuo progetto formativo ed effettuare una scelta consapevole. Una scuola che ti propone un test di valutazione del tuo livello linguistico prima di farti acquistare un corso si dimostra attenta alle tue esigenze: non vuole proporti un corso qualsiasi, ma soltanto quello adatto a te.

 

2)      Quale metodo didattico viene utilizzato?

Il metodo giusto è quello adatto a te

Il mondo dei corsi di inglese non si divide in metodi certamente giusti e metodi certamente sbagliati. Quando scegli una scuola di inglese considera due aspetti fondamentali: è in grado di offrirti un metodo personalizzato e misurato sulle tue capacità di partenza e i tuoi obiettivi? Utilizza un metodo basato sui tuoi ritmi naturali di apprendimento? Se possibile, preferisci un metodo blended, in cui si alternano attività multimediali a lezioni con l’insegnante.


3)      Al termine del corso di inglese potrai sostenere un esame di certificazione?

Documentare ufficialmente la propria preparazione è utile per il futuro

Accertati che la scuola operi con i livelli di competenza allineati al Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (CEFR) e che preveda la possibilità di concludere il corso di inglese con una certificazione riconosciuta sia in Italia che all’estero. Ottenere una certificazione al termine del corso non è obbligatorio, ma potrebbe arricchire in modo determinante il tuo curriculum vitae CV e permetterti di accedere a corsi di laurea e offerte di lavoro sia in Italia che all’estero.

 

4)      Quale formazione devono possedere gli insegnanti?

Essere madrelingua non basta!

Contrariamente a quanto si possa pensare, la prima qualità da ricercare nel tuo futuro insegnante di inglese non è essere madrelingua: quanti madrelingua italiani conosci che parlano male l’italiano e non sarebbero in grado di insegnarlo? È molto più importante che la scuola scelta ti metta a disposizione un corpo docente qualificato, cioè in possesso di certificati post-laurea di abilitazione all’insegnamento della lingua e con pluriennale esperienza.


5)      La scuola ti dà l’opportunità di accedere al corso quando vuoi?

La possibilità di studiare a distanza e di essere monitorati nei propri progressi

Oltre alla qualità dei contenuti proposti, accertati che la scuola offra una piattaforma e-learning on-line H24, disponibile 365 giorni l’anno e contenente video lezioni, materiale didattico, classi virtuali per approfondire argomenti, messaggistica e chat per interfacciarsi con i tutor.

Accertati anche che le attività didattiche siano sempre monitorate dai tuoi insegnanti: sarà un modo per verificare i tuoi progressi, aver chiaro il percorso intrapreso e permettere ai tuoi tutor di proporti esercizi supplementari personalizzati.

6) Quale materiale didattico viene messo a tua disposizione?

Come rendere l’apprendimento più efficace

Per la riuscita di un corso è essenziale che il materiale didattico a disposizione degli studenti sia un mix tra i migliori contenuti formativi e le tecnologie più innovative per rendere l'esperienza di apprendimento ancora più personale, flessibile coinvolgente e orientata ai risultati.


7)      Che atmosfera si respira a scuola?

Anche l’occhio vuole la sua parte!

Un’attività complessa come lo studio di una lingua richiede spazi confortevoli e ambienti accoglienti. Prima di acquistare un corso di inglese, prenditi il tempo di visitare la sede della scuola e le aule, per verificare con i tuoi occhi la qualità degli spazi che dovrai frequentare. Un’atmosfera accogliente e spazi confortevoli frequentati da persone cortesi e sorridenti: entrare a scuola per seguire la tua lezione deve darti la stessa sensazione di camminare per le strade di Londra!


8)      Il corso prevede attività didattiche multidisciplinari?

Studiare sui libri e mettere in pratica ciò che hai imparato

È certamente necessario esercitarsi sui libri di testo o attraverso piattaforme multimediali, ma tutto questo non risolverà il più grande ostacolo allo studio della lingua inglese: la timidezza!

Assicurati che la tua scuola organizzi delle attività culturali in inglese (ad esempio cinema, visite ai musei, aperitivi in lingua): saranno occasioni per conversare in un’altra lingua anche nella vita quotidiana, arricchendo il vocabolario ed allenandosi a pensare direttamente in inglese.

 

9)      Il corso di inglese si adatta alla tua giornata-tipo?

Un corso di inglese che si adatta a te, non il contrario!

Se intendi imparare l’inglese per poter cercare un lavoro o migliorare la tua attuale posizione lavorativa, cerca una scuola capace di adattarsi ai tuoi  impegni e alle tue scadenze. Probabilmente, se vai a scuola o già lavori, non avrai la possibilità di organizzare con anticipo la tua agenda: scegli una scuola che propone corsi personalizzati in modo da non essere vincolato agli orari e alle giornate delle lezioni di gruppo. E se trovassi lavoro in un’altra città? Informati sulla possibilità di trasferire il corso presso un’altra sede: sarebbe un peccato perdere il tuo investimento ed interrompere il tuo percorso!

 

10)      La scuola è riconosciuta in Italia e a livello internazionale?

Un corso di inglese serve anche da biglietto da visita

Hai mai riflettuto sul fatto che se hai scelto una buona scuola, questa sarà sicuramente conosciuta dal tuo futuro datore di lavoro? Probabilmente sarà felice di sapere che stai investendo il tuo tempo nel modo corretto, e tu potrai assicurargli tutte le tue buone intenzioni nell’imparare l’inglese come richiesto dalla sua azienda (fallo davvero, però!).

Assicurati che la scuola faccia parte di un network internazionale, che sia riconosciuta anche all’estero e distribuita su tutto il territorio nazionale: sono dimostrazioni che la sua solidità, competenza e professionalità sono apprezzate in tutto il mondo.


Hai le idee più chiare adesso?

Vedrai che seguendo questi consigli ogni scelta che farai sarà consapevole e sicura. Preparati a  vivere al meglio il tuo viaggio nel mondo dell’inglese!


Have a good journey!

Argomenti: Education & Career

Commenti