LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Ricomincia la scuola! E l’inglese?

Pubblicato il 11/09/12 17.51

Le vacanze sembrano ormai  finite per tutti. In questi giorni la scuola è ripresa, sta riprendendo o riprenderà per tutti gli studenti italiani che entro il 17 settembre riempiranno anche gli ultimi banchi di scuola. Sarà così anche per chi studia fuori dai nostri confini? Nei paesi della lingua franca l’aria vacanziera avrà ceduto il posto a venti meno spensierati?

“You can tell a country by its tradition” direbbero nella terra di Shakespeare, e se per noi paese che vai usanza che trovi,  vediamo quali sorprese ci riservano i calendari scolastici degli “English speakers” vicini e lontani.

Partiamo dal Regno Unito, più vicino che mai nell’ era dei voli low cost e dall’almanacco non troppo diverso dal nostro. Studenti ed insegnanti britannici ricominciano ad affollare le scuole dalla prima settimana di settembre, subendo un brusco rientro alla realtà.

Rientro quasi altrettanto brusco ma con un clima festoso per alunni e professori d’oltreoceano. Negli Stati Uniti, le scuole riprendono sempre dopo il “Labour Day”, ovvero festa dei lavoratori, che ricorre il primo lunedì di settembre. Il mondo dell’educazione canadese, invece, riprende a girare nei primi giorni del mese.

Essendo appurata l’assenza di differenze notevoli tra le nostre abitudini scolastiche e quelle degli abitanti del nuovo mondo, per sentirsi veramente spaesati bisogna recarsi agli antipodi.  Andando a trascorrere un’avventurosa vacanza estiva nella terra dei canguri, ci si accorge in primo luogo che le nostre infradito andrebbero barattate con scarpe chiuse ed imbottite e subito dopo che la vita è al culmine della sua frenesia. Infatti, essendo lì le stagioni invertite rispetto alle nostre, lo sono anche i calendari lavorativi e scolastici. Uno studente di Sydney, per esempio, non vede l’ora di festeggiare capodanno non solo per cenoni, feste e fuochi d’artificio, ma  perché dicembre marca la fine dell’anno scolastico essendo il mese di gennaio piena estate.

Che dire, il mondo è bello perché è vario e per sentirci cittadini universali, noi del Wall Street Institute non abbiamo l’ansia del “back to school” perché  i nostri corsi cominciano tutto l’anno! Molto più semplice, no? Per non far ricominciare la scuola basta non farla finire mai. Always learning!

 

Argomenti: Education & Career

Commenti