LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

St. Patrick's Day 2017, un po' di storia e tanta birra!

Pubblicato il 15/03/17 12.28

Provate a indovinare. E’ un santo vissuto circa 1600 anni fa e famoso per aver portato la fede cattolica nelle isole britanniche. Leggende raccontano che spiegò il mistero della trinità usando un trifoglio (shamrock), e che una volta Gesù gli mostrò il purgatorio. Gli apparve presso un pozzo (...’ well), gli disse di guardare dentro e vide che era un pozzo senza fine. Vi dice qualcosa? No?

Provate ora. E’ una festa che cade il 17 marzo di ogni anno, in ricordo della morte del santo. Ma non è soltanto una celebrazione religiosa, anzi. E’ diventata il simbolo nazionale di un popolo, anche quando quel popolo si trova diviso in parti diverse e lontane nel mondo... Ancora niente?

Si celebra con grandi cortei, gente vestita di verde, grossi cappelli con trifogli ovunque e fiumi di birra, buona musica irlandese e tanta allegria. Ora ci siamo di sicuro! Saint Patrick's Day, infatti, lo conosciamo più per i festeggiamenti che per la sua storia e tradizione. E’ un giorno di festa in Irlanda, sì, ma viene celebrato dovunque ci sia una comunità di emigrati irlandesi, in particolare negli Stati Uniti e in Canada. Per non parlare del mondo. Infatti lo festeggiano tutti gli appassionati della cultura, della musica... e della birra irlandese!

Due curiosità su questo giorno: comunemente viene chiamato St. Paddy’s Day o Paddy’s Day, “Paddy” è infatti il diminutivo irlandese di Patrick. Originariamente il colore simbolo del santo (e dell’Irlanda) era il blu, che rimase ufficialmente nella bandiera insieme a un’arpa d’oro fino al 1801.

Siete abbastanza incuriositi? Allora il 17 marzo scendete all’Irish Pub vicino casa o informatevi sulla festa organizzata nella vostra città. Ce ne sarà di certo una, e non mancheranno occasioni per parlare inglese. Gli irlandesi, infatti, ovunque sono, lo festeggeranno. Happy Paddy’s Day!

 

Argomenti: Travel&Fun

Commenti

Non perderti nessun contenuto: