LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Come usare in modo corretto "Some" ed "Any"

Pubblicato il 25/09/18 12.30

Come usare in modo corretto "Some" ed "Any" - Wall Street English

 "Some” e “any” sono due termini grammaticali che creano normalmente non pochi problemi a chi sta imparando la lingua inglese. In realtà la regola che sta alla base del loro funzionamento è abbastanza semplice, ma gli italiani tendono tradizionalmente a dimenticarla e a fare errori, forse perché implica ragionamenti differenti da quelli previsti dalla nostra grammatica.

Anche se hai un’ottima conoscenza dell’inglese scritto e parlato, può darsi che qualche volta anche tu ti sia trovato in dubbio sul loro utilizzo. Vuoi imparare come usare in modo corretto “some” ed “any” una volta per tutte? Sei nel posto giusto! Studia la nostra guida, esercitati e non sbaglierai mai più questo tipo di costruzione.

 

I quantificatori

Prima di tutto una precisazione: “some” ed “any” sono quantificatori, cioè termini che nella lingua inglese vengono posti prima di un sostantivo per indicarne la quantità. Sono quindi normalmente seguiti da un sostantivo, sebbene sia possibile usarli anche senza il nome quando è chiaro a cosa stiamo facendo riferimento.

Parentesi: altri quantificatori della lingua inglese sono much, many, a lot of, a few, a large amount of, all, enough, several e così via.

 

Countable ed uncountable

Una premessa indispensabile per capire il funzionamento dei due termini è la distinzione che la lingua inglese opera tra countable e uncountable nouns:

  • Countable nouns, o sostantivi numerabili, sono quei sostantivi dei quali è possibile contare le singole unità, e che hanno quindi una forma plurale e singolare. Per esempio: an apple (three apples), a chair (four chairs), a house (two houses).
  • Uncountable nouns, o sostantivi non numerabili, sono quei sostantivi dei quali non è possibile contare le unità, e che quindi non possiedono il plurale. Si riferiscono di solito a sostanze liquide, materie prime, nomi astratti o categorie. Per esempio: money, sugar, baggage, information.

Ebbene, veniamo a noi: “some” ed “any” vengono utilizzati per designare un sostantivo uncountable, oppure per indicare un sostantivo al plurale, ma senza specificarne la quantità.

 

“Some” ed “any”: la regola base

Veniamo dunque alla regola fondamentale che regola l’utilizzo dei due quantificatori.

“Some” si usa nelle frasi affermative

Ecco qualche esempio:

Mary  gave me some money. Mary mi ha dato dei soldi (frase affermativa, uncountable noun)

I have some books to give you. Ho dei libri da darti (frase affermativa, countable noun ma quantità indefinita)

“Any” invece si usa nelle proposizioni interrogative o negative

Esempi:

Do you have any books? Hai dei libri? (frase interrogativa)

Is there any sugar? C’è dello zucchero? (frase interrogativa)

There isn’t any milk. Non c’è latte (frase negativa)

There aren’t any chips. Non ci sono patatine (frase negativa)

Nota bene: “Any” può anche essere utilizzato come pronome, e quindi non accompagnare alcun sostantivo, nelle risposte alle domande e quando il sostantivo relativo è già stato esplicitato in precedenza.

Esempi:

Are there any eggs? No, there aren’t any.

On the second shelf there are some books that are worth reading, on the third one instead there aren’t any.

 

Attenzione alle eccezioni!

Vista la regola generale, passiamo a considerare alcuni casi particolari, in cui essa non funziona.

  • “Some” viene utilizzato anche nelle frasi interrogative con significato di richiesta o offerta.

Per esempio:

Would you like some wine? Vorresti del vino?

Can I have some milk, please? Potrei avere del latte, per favore?

  • “Any” viene utilizzato nelle frasi affermative introdotte da if.

Per esempio:

If there are any fingerprints on the box of candy, we’ll find them. Se ci sono delle impronte digitali sulla scatola di caramelle, le troveremo.

If there are any funny mugs, please buy one for me. Se ci sono delle magliette divertenti, compramene una.

 

L’uso di “no”

Nelle frasi negative, si può utilizzare “no” invece di “any”, costruendo la frase in modo differente. “No”, infatti, richiede sempre il verbo alla forma affermativa ed è sempre aggettivo, cioè non può mai fare a meno del sostantivo a cui è riferito.

Ecco alcuni esempi:

Per dire che non c’è nessun libro sulla scrivania, posso utilizzare “any”: There aren't any books on the desk

Oppure “no”: There are no books on the desk

Per dire che non ho soldi nel portafogli, posso utilizzare “any”: There isn't any money in my wallet

Oppure “no”: There is no money in my wallet

 

Esempi

Osserva l’uso di “some”, “any” e “no”, nelle seguenti frasi, in cui trovi un mix di proposizioni affermative, interrogative e negative.

I  haven’t got any milk, but I can give you some tea.

Some children came to wish you a merry Christmas.

Here are some cornflakes, but there isn't any milk.

When my father was a child, there were no houses here.

Do you want something to eat?

When they arrived, they had to wait for some minutes.

If there are any tickets left, please buy one for me.

Can you ask someone to come and repair the TV?

I did not have any time to speak to Judy.

Have you got any tomatoes?

Will there be any managers at the party?

I want some water, please, but I don’t want any peas.

Do you have any apples?

Do you want some apples?

Letto tutto? Bene, siamo sicuri che avendo appreso queste regole, d’ora in poi non avrai più dubbi sull’utilizzo di “some” ed “any” (o su “no”, che come abbiamo visto a volte rappresenta un’alternativa). Studia bene le regole base, esercitati a riconoscere queste costruzioni nei libri che leggi e nei discorsi che ascolti e… non dimenticare le eccezioni!

Ora che hai ripassato le regole grammaticali sull'utilizzo di "some" ed "any" mettiti alla prova con il nostro test gratuito online.

 TESTA IL TUO INGLESE

Argomenti: Education & Career

Commenti