LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Come si forma il futuro in inglese: La guida definitiva con esempi concreti

Pubblicato il 27/10/17 10.10

come si forma il futuro in inglese.jpg

Il futuro nella lingua inglese è uno dei tempi verbali che più mettono in crisi chi sta imparando la lingua inglese. Perché? Nella lingua inglese ci sono diversi modi di esprimere il concetto di futuro. Si possono infatti utilizzare differenti costruzioni verbali, e i confini riguardo all’uso dell’una o dell’altra non sono sempre ben definiti.

 

In questo articolo troverai:
  • Will form
  • Simple future
  • Future continuous
  • Future perfect
  • Future perfect continuous
  • To be going to
  • Present continuous
  • Simple present
  • Futuro con about
  • Il doppio futuro

 

Hai dubbi sulla costruzione e sul funzionamento del futuro? Vuoi migliorare la tua conoscenza di questo tempo verbale per non sbagliare più? Sei nel posto giusto: di seguito trovi la guida definitiva al futuro in inglese, con spiegazioni chiare e semplici e tanti esempi concreti. Per ogni costruzione potrai vedere come si forma e in quali casi si usa. Imparerai inoltre a costruire frasi con il doppio futuro, coniugando nel modo corretto il verbo della proposizione principale e quello della subordinata.

 

Will form

Il futuro formato con l’ausiliare will è il più generico.

Esistono quattro tempi verbali, ecco come si costruiscono (nella forma affermativa, negativa ed interrogativa) e quando si utilizzano.

 

Simple Future

Forma affermativa: Soggetto + will + verbo in forma base

Forma negativa: Soggetto + will not (spesso abbreviato in won’t) +  verbo in forma base

Forma interrogativa: will + soggetto + verbo in forma base

Il simple future si usa in particolare:

    • Per esprimere previsioni su un evento che non dipende dalla nostra volontà
    • Con i verbi di opinione, come think, believe o suppose
    • Per promettere o offrirsi di fare qualcosa. Es. Don’t worry! I’ll take you to the station.

Nota bene: l’ausiliare will può essere sostituito dall’ausiliare shall, che è meno utilizzato e viene impiegato soprattutto per offrirsi di fare qualcosa o chiedere consigli. Esempi: Shall I open the window? O What shall I tell Mark about his problem?

 

Future continuous

To be al simple future + verbo al present participle

Il future continuous in generale si usa per riferirsi a un evento o a una azione che sarà in corso di svolgimento nel futuro. Esempio: This time tomorrow I will be working in my new office.

Nella forma interrogativa, è utilizzato anche per chiedere informazioni sul futuro e sulle azioni di un’altra persona, in modo molto educato. Esempio: Will you be bringing us to the restaurant tomorrow?

 

Future perfect

To have al simple future + verbo al past participle

Il future perfect si usa per riferirsi a un’azione che sarà stata completata in un momento futuro. Esempio: By the time you arrive I will have gone.

 

Future perfect continuous

To be al future perfect + verbo al present participle

Il future perfect continuous si usa per riferirsi ad azioni continue, che si protraggono nel tempo fino ad un momento futuro specificato. Esempio: By the end of the year I will have been driving trucks for 20 years.

 

To be going to

Il futuro può anche essere espresso utilizzando una costruzione particolare con il verbo to go al present participle. Ecco come si forma:

Soggetto + simple present del verbo to be + present participle di to go + verbo in forma base

Esempio: I am going to buy a car.

Questa costruzione è impiegata soprattutto:

  • per esprimere intenzioni (infatti è detta anche “futuro intenzionale”). Es. My car broke down, so next month I’m going to buy a new one.
  • per fare previsioni su eventi sui quali abbiamo informazioni nel presente. Es. I see heavy clouds in the sky, it’s going to rain.

 

Present continuous

Il present continuous viene utilizzato per riferirsi di piani prestabiliti nel futuro. In generale si parla di eventi già organizzati e concordati tra più soggetti.

Esempio: They’ve decided. Next year they’re moving to Rome

 

Simple present

Il simple present si utilizza per parlare di azioni o eventi fissati da un programma o un orario.

Esempi: We have maths class tomorrow at 10.

 

Futuro con about

Il futuro può anche essere espresso con una costruzione particolare che utilizza la preposizione about. Ecco come si forma:

Soggetto + verbo to be al presente + about + verbo principale all’infinito

Questa costruzione è impiegata per riferirsi al futuro immediato, ad eventi e azioni che stanno per verificarsi.

Esempio: Please call later, I’m about to eat.

 

Il doppio futuro

Quella che segue è un’altra regola fondamentale per la lingua inglese. Quando nella frase italiana abbiamo due verbi al futuro, uno nella proposizione principale e uno nella subordinata (introdotto da una proposizione temporale quale when, until, as soon as e if), nella traduzione inglese:

  • il verbo della subordinata si coniuga al simple present
  • il verbo della principale si coniuga al futuro con l’ausiliare will

Esempio: Ti chiamerò appena arriverò a casa stasera. I will call you as soon as I get home this night.

 

Per padroneggiare davvero la lingua inglese,  è importante continuare ad esercitarsi, soprattutto se non si ha l’opportunità di parlarlo quotidianamente. Più ti eserciterai e più possibilità avrai di raggiungere un ottimo livello d’inglese. Sai già qual è il tuo livello attuale?

 

TESTA IL TUO INGLESE

Argomenti: Education & Career

Commenti