LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

10 frasi in inglese per affrontare un viaggio d'affari

Pubblicato il 24/07/18 15.03

10 frasi in inglese per affrontare un viaggio d'affari - Wall Street English

Ci siamo: valigie fatte, albergo prenotato, presentazione stampata e già nella tua ventiquattrore. Un importante viaggio di lavoro è alle porte e vuoi ripassare le frasi in inglese più utili per questa circostanza? Ti aiutiamo noi con tante espressioni da impiegare in tutte le situazioni più comuni che dovrai affrontare.

Come sai bene, la conoscenza dell’inglese, almeno ad un livello elementare, è ormai indispensabile per muoversi in contesti internazionali. Se il motivo del viaggio è professionale (un incontro con potenziali nuovi clienti, una presentazione aziendale, un meeting con collaboratori stranieri) alla normale frenesia degli spostamenti si somma la preoccupazione di dover fare bella figura e di dover comunicare in modo efficace, per non perdere preziose opportunità di business.

Abbiamo selezionato le 10 frasi fondamentali per affrontare un viaggio d’affari: seguici in questo business trip!

 

Prima di partire: le prenotazioni

Il viaggio d’affari comincia con l’organizzazione: prenotazione di volo/treno e dell’hotel in cui pernotterai. Ecco una frase che puoi prendere come esempio e adattare in base alle tue necessità.

I will be on a business trip from … to … I would like to book a single room in your hotel. Do you have availability in these dates?

 

Prima di partire: out of office

Altra cosa da fare assolutamente prima di partire è impostare l’out of office, ovvero il messaggio automatico di risposta alle e-mail che informa i tuoi contatti che sei all’estero e hai accesso limitato alla casella e-mail. Ecco un esempio:

Hi, I’m currently out of the office on a business trip with limited access to emails, will be back on [date]. Should you need to contact me urgently please call me on my mobile

 

In aeroporto

L’inglese è la lingua ufficiale degli aeroporti di tutto il mondo. È essenziale conoscerla per muoversi all’interno della struttura, eseguire check in e procedure pre-imbarco senza intoppi e… non rischiare di perdere il volo!

Vediamo un po’ di vocabolario fondamentale. Quando arrivi in aeroporto, dovrai recarti al check-in counter (banco del check-in) per scegliere il posto a bordo (preferisci un aisle seat (posto corridoio) o un window seat (posto finestrino)? Hai bisogno di extra legroom (ovvero spazio extra per le gambe?). Qui riceverai il boarding pass (carta d’imbarco). E i bagagli? Le valigie da imbarcare sono checked baggages (attenzione a non sforare il peso massimo consentito, per non dover pagare una excess baggage fee!), mentre il bagaglio a mano si traduce con carry-on. Per imbarcarti sull’aereo, dovrai recarti al boarding gate. Ecco una frase che ti può essere utile in questa circostanza:

Do I need to check this in or can I take it with me? I’ve read my flight has been delayed, so I think we have time. How do I get to gate C2?

 

In taxi

Una volta uscito dall’aeroporto, dovrai recarti in albergo: moltissime persone scelgono il taxi per i loro spostamenti. Ecco come comunicare con il taxi driver riguardo alla destinazione e ad altri dettagli:

Hi, I need to go to the airport, how long will the journey take? Could we also stop at a cashpoint? We have a flight at 6:00 am, do you think we will arrive on time?

 

In metropolitana

Se preferisci spostarti in metropolitana, ecco una frase che puoi utilizzare:

Hi, could you tell me where the nearest Tube station is? Which line do I need for Camden Town? How many stops is it from here?

 

In albergo

Arrivato in albergo, prendi le chiavi della camera che ti sarà stata assegnata e organizza il tuo soggiorno: ecco come puoi rivolgerti alla reception:

Hi, I have a reservation under Mario Rossi. Could I have a wake-up call at seven o'clock? are there any laundry facilities?

 

In riunione

Spesso il motivo del viaggio di lavoro è di avere un confronto con clienti, fornitori o collaboratori esteri. La riunione è quindi il cuore della business trip. Prepara con molta cura questo momento, predisponendo un’agenda precisa e ripassando le espressioni più utili. Ecco una frase che puoi utilizzare per introdurre il meeting:

Hello everyone, I really appreciate you all for attending today. I’m Marco Rossi and I would like to introduce my team: this is Anna Verdi, marketing manager, and this is Luca Bianchi, digital marketing specialist. I've called this meeting in order to discuss the company’s social media marketing strategy for the next year. We have a lot to cover today, so we really should begin. I’d like to begin by outlining…

 

Organizzare una riunione

Puoi anche decidere di organizzare la riunione all’interno del tuo albergo. In questo caso dovrai chiedere la disponibilità all’albergatore:

Will any of your conference rooms be available for a meeting tomorrow? And will it be possible to set up a projector?

 

Chiedere informazioni

Puoi approfittare dell’albergatore anche per chiedergli informazioni più generali su negozi e servizi nelle vicinanze. Ad esempio:

I have an event in the evening, is there a good hairdresser you’d recommend?

 

Al ristorante

In un viaggio di lavoro all’estero, infine, capita spesso di partecipare a pranzi o cene di lavoro. Anche in questo caso, essere in grado di prenotare un tavolo è essenziale, così come riuscire a ordinare le pietanze e condurre una conversazione piacevole e naturale. Ecco un esempio di frase utile in questa circostanza:

Are you open tonight? Could you please reserve a table for four? I would like to inform you that one of my guests has celiac disease, so do you have a gluten-free menu?

 

Nel fra tempo puoi testare il tuo Business English con i nostri test gratuiti online:

TESTA IL TUO BUSINESS ENGLISH

Argomenti: Business English

Commenti