LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

5 modi per motivare i tuoi dipendenti a migliorare il loro inglese

Pubblicato il 07/04/20 12.30

5 modi per motivare i tuoi dipendenti a migliorare il loro inglese - Wall Street English

L’inglese è ormai fondamentale per qualsiasi azienda. Il mondo del business è sempre più dinamico e competitivo, e avere dipendenti con un’ottima padronanza della lingua inglese ti offre decisamente una marcia in più rispetto ai concorrenti, permettendo alla tua azienda di crescere, espandersi all’estero, esplorare nuove prospettive.

Ma, come sai bene, la motivazione è un aspetto cruciale in qualsiasi programma di aggiornamento, tanto più se riguarda le competenze linguistiche. I tuoi dipendenti, per quanto siano attaccati all’azienda e condividano i tuoi obiettivi, difficilmente chiederanno di loro spontanea volontà di seguire un corso di inglese o di essere messi alla prova per perfezionare la loro conoscenza della lingua. Come motivarli a farlo, quindi? Ecco 5 strategie da mettere in atto.

 

Illustra i vantaggi dell’inglese per la loro carriera

Una perfetta padronanza della lingua inglese, oltre ad essere indispensabile per il successo aziendale, rappresenta oggi un vero e proprio asset strategico per la carriera e per la crescita professionale di ogni dipendente. Fallo capire a chi lavora per te! Parlare inglese significa parlare la lingua della comunicazione globale e il linguaggio dell’innovazione e della tecnologia, un requisito indispensabile per crescere professionalmente e aprirsi nuove possibilità di business. In qualsiasi settore, i percorsi di formazione e aggiornamento sono quasi sempre tenuti in lingua inglese: occorre quindi comprenderla in modo corretto per non perdere occasioni formative importanti, che possono dare nuove opportunità lavorative. Chi impara l’inglese, inoltre, ha una mente più aperta, è in grado di pensare in maniera più complessa e creativa, è capace di lavorare in team multiculturali ed è generalmente più autonomo e intraprendente. Tutte skill preziose da inserire nel curriculum! Inoltre, molto semplicemente, sapere l’inglese permette di guadagnare di più: nel suo articolo “Johnson: what is a foreign language worth?”, Robert Lane Greene ha sentito il parere di un economista del MIT, Albert Saiz, che ha quantificato in un 2% aggiuntivo sulla retribuzione il ROI (Ritorno sull’investimento) dell’apprendimento di una lingua straniera. 

 

Sfidali!

Le sfide sono sempre la miglior spinta al miglioramento. Nulla motiva un dipendente a potenziare le proprie capacità e competenze come il sapere che avrà presto una prova da superare, che in programma c’è una situazione nuova da affrontare che richiede una specifica preparazione. Il primo modo per incoraggiare chi lavora con te a migliorare il proprio inglese può essere, quindi, la proposta di un viaggio all’estero, l’organizzazione di un evento internazionale o una challenge interna all’azienda. Le possibilità sono infinite, sta alla tua creatività trovare la leva giusta per la tua azienda e per i tuoi dipendenti.

 

Agevola la formazione in orario lavorativo

La vita privata è preziosa, il tempo libero è sacro. Difficilmente un lavoratore ha voglia di mettersi a studiare la sera, dopo un’intera giornata densa di impegni e riunioni. Per questo, è bene favorire la formazione in orario lavorativo, organizzando corsi, lezioni e conferenze durante la giornata in ufficio, che si armonizzino perfettamente con le attività quotidiane. Così, l’apprendimento dell’inglese diventa un impegno nuovo e stimolante, che rompe la monotonia delle giornate ma allo stesso tempo non ruba tempo alla vita privata. Puoi per esempio organizzare riunioni rigorosamente in lingua inglese, introdurre risorse anglofone nell’organico o impostare routine virtuose basate sull’apprendimento linguistico.

 

Organizza corsi di inglese business con i tutor qualificati di Wall Street English direttamente nella tua azienda. Scopri tutti i nostri corsi:

SCOPRI I CORSI DI INGLESE PER LE AZIENDE

Offri incentivi

Offrire un riscontro oggettivo è un altro ottimo modo per motivare i tuoi dipendenti. Cosa intendiamo dire? Che i dipendenti si sentiranno invogliati a migliorare il proprio inglese in vista di un bonus economico o di un avanzamento di carriera, che puoi stabilire in base al raggiungimento di determinati requisiti. Anche in questo caso, ovviamente, le modalità del premio devono essere calibrate in base alla situazione aziendale e alle possibilità concrete. Ma una retribuzione aggiuntiva o un riconoscimento del proprio impegno è sicuramente una leva importante.

 

Scegli i migliori corsi di lingua aziendali

Il miglior modo per motivare i tuoi dipendenti ad aggiornare le proprie competenze linguistiche con l’inglese è offrire loro corsi di lingua realmente validi. I migliori percorsi sono quelli: 

  • Personalizzati, che partono dall’analisi del livello di partenza e delle esigenze di ogni lavoratore e gli offrono un programma su misura. 
  • Flessibili, che permettono di organizzare le lezioni in modalità asincrona ed e-learning, da seguire quando e dove il singolo dipendente vuole: appuntamenti più concentrati se c’è un obiettivo da raggiungere in poco tempo, tempi più dilazionati se non c’è urgenza.
     
  • Che si basano sull’assistenza di tutor che accompagnano il corsista lungo l’apprendimento, rispondendo ai suoi dubbi e adattando il ritmo del corso alle sue necessità. 
  • Che possono contare su tutor esperti e appositamente formati, possibilmente madrelingua. 
  • Che si basano sui metodi didattici più innovativi.
  • Che danno la possibilità di approfondire il Business English, quel patrimonio di termini ed espressioni tipiche utilizzati nel mondo degli affari e nella vita quotidiana in ufficio, eventualmente focalizzandosi su linguaggi specifici necessari per i diversi ruoli aziendali: per esempio english for email (per le comunicazioni via posta elettronica), english for telephoning (per le comunicazioni al telefono), english for management (l’inglese per i livelli più alti della dirigenza), english for negotiations (l’inglese utilizzato dal management per gestire le contrattazioni commerciali), english for sales (per chi opera nel settore commerciale-vendite).
  • Che danno la possibilità di conseguire una certificazione ufficiale, conforme al CEFR (Common European Framework of Reference for Languages) e riconosciuta a livello internazionale, preparando i corsisti ad affrontare il relativo esame.

 

Un altro modo per motivare i tuoi dipendenti a migliorare il loro inglese è metterli alla prova scrivendo email professionali in inglese. Fatti ispirare dai nostri esempi: 
SCOPRI GLI ESEMPI DI EMAIL FORMALI IN INGLESE

Argomenti: Inglese per Aziende

Commenti