LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Come imparare l'inglese con i social? Ecco i migliori social teachers!

Pubblicato il 25/01/23 12.30

Come imparare l'inglese con i social? Ecco i migliori social teachers! - Wall Street English

Il web è ormai diventato parte integrante della vita di tutti i giorni. La risposta a tutti i nostri dubbi è sempre a portata di click: dalle previsioni del tempo in Somalia, fino agli orari degli autobus che passano sotto casa nostra.

Soprattutto, grazie alla presenza di contenuti multimediali, possiamo anche avere dimostrazioni pratiche di.ciò che cerchiamo Ad esempio, quante hai avuto bisogno di imparare a fare qualcosa, magari cucinare un piatto nuovo, riparare qualcosa o capire come fare degli esercizi fisici per mantenerti in forma, e ti sei rivolto ad un canale YouTube che ti mostrasse come fare? 

Insomma, le possibilità offerte dal web sono infinite e sono applicabili a qualsiasi dubbio, compreso lo studio della lingua inglese. Esistono, infatti, moltissimi tutorial, social e influencer che hanno come scopo proprio quello di insegnare a parlare l’inglese. 

Nei prossimi paragrafi ti mostreremo quali sono gli strumenti migliori che offre il web e come sfruttarli al meglio.

 

I social teacher: gli insegnanti d’inglese del ventunesimo secolo

La pandemia di Covid-19 che ha colpito il mondo nel 2020 e ci ha costretti a lavorare, istruirci e fare i nostri programmi da casa ha dimostrato, tra le varie cose, che di fatto non erano ancora state mai prese seriamente in considerazione alternative alla didattica face to face

Dalla necessità di smuovere queste situazione sono nati i social teachers: figure che ricordano un po’ un Alberto Manzi 2.0, il noto educatore Italiano che negli anni ’60 aveva condotto la trasmissione “Non è mai troppo tardi” nella quale insegnava attraverso supporti audio e video insegnava ai telespettatori a scrivere e a parlare correttamente, aiutando quasi un milione e mezzo di Italiani a prendere la licenza elementare.

Un social teacher si comporta in maniera analoga: insegna a parlare inglese attraverso storie, esercizi, giochi e contenuti interattivi con metodi allo stesso tempo pratici e divertenti

Si tratta, inoltre, di personalità gradevoli e carismatiche a cui il pubblico si affeziona e continua a seguire nel tempo, anche quando ha acquisito le competenze desiderate. Negli ultimi anni i social stanno diventando sempre più popolari, raggiungendo milioni di iscritti e, in alcuni casi, anche arrivando a pubblicare i propri metodi in libri di testo. 

Tra i più conosciuti ci sono:

  • Antonio Parlati: un giovanissimo social teacher napoletano che opera soprattutto su TikTok, intuendo il potenziale educativo della App. I suoi contenuti consistono in brevi video leggeri nei quali spiega regole grammaticali, modi di dire e pronunce.
  • Elena Stefani, in arte Speedylanguages, che su Instagram offre dei corsi di inglese settimanali dalla breve durata nei quali insegna regole grammaticali, espressioni colloquiali e false friends.
  • Sandro Marenco: professore piemontese di inglese che grazie all’hashtag #ripassiamoinsieme, con il quale raggruppa brevi lezioni di grammatica e ripetizioni, ha raggiunto 281.000 follower su TikTok.
  • Davide Patron, un Italiano che abita in Scozia il cui metodo di insegnamento è diretto proprio a coloro che si vogliono trasferire in uno stato madrelingua inglese. Nei suoi corsi si imparano modi di dire, pronunce corrette e tutti i segreti della lingua colloquiale.
  • The Cool Professor: un profilo TikTok gestito da un madrelingua inglese (americano) che attraverso brevi sketch divertenti insegna regole grammaticali e pronunce corrette.

 

Vuoi mettere alla prova il tuo inglese? Fai il nostro simpatico test per scoprire il tuo livello di inglese:

TESTA IL TUO INGLESE

 

Non solo social teacher: ecco i migliori social network per imparare a parlare l’inglese

Un metodo molto efficace per imparare a parlare in Inglese è entrare direttamente in contatto con dei madrelingua e conversare con loro, magari accomunati da qualche passione. Se, una volta, per fare ciò si doveva ricorrere a lettere che impiegavano settimane ad arrivare o a costose telefonate, oggi i social hanno reso questo processo molto più semplice ed immediato: con un paio di click puoi collegarti in tempo reale con persone da tutto il mondo.

Nel caso il tuo grado di inglese sia sufficientemente avanzato, ti basterà iscriverti a qualche gruppo Facebook internazionale riguardante qualche brand che ti piace, ad esempio un cantante o una serie TV, e partecipare alle discussioni: proprio perché riuniscono persone da tutto il mondo, molto spesso in questi gruppi si parla in Inglese. 

In alternativa, ci sono anche molti gruppi Facebook che nascono proprio con lo scopo di allenare l’inglese, nei quali avrai la possibilità ripassare le regole grammaticali, risolvere i tuoi dubbi e collegarti a qualche riunione creata appositamente per poter conversare in lingua. 

Detto questo, esistono, però, dei social creati proprio con lo scopo di esercitarsi in inglese chattando e partecipando a riunioni online con studenti di tutto il mondo. Si tratta di ambienti rilassati, nei quali si può imparare molto, correggere i propri errori e persino conoscere persone interessanti con le quali potrebbe nascere una bella amicizia virtuale. 

Tra i più utilizzati ci sono: 

  • Busuu: Con i suoi 50 milioni di iscritti, è il social network per l’apprendimento delle lingue più usato al mondo. Consente sia di connettersi ad utenti di tutto il mondo, sia di seguire brevi lezioni linguistiche della durata di circa 10 minuti.
  • Fluentland: una comunità virtuale dove si può chattare con utenti di tutto il mondo e partecipare a forum nei quali esporre e risolvere dubbi riguardanti le problematiche linguistiche. Perfetta per avere un riscontro in tempo reale su tutte le difficoltà durante lo studio, magari riguardanti le espressioni slang, il corretto utilizzo dei tempi verbali o la pronuncia giusta.
  • MyLanguageExchange: Un social al quale iscriversi per conoscere persone di tutto il mondo, adatto soprattutto per esercitarsi con una certa regolarità.
  • Hellotalk: un altro social network che ti mette in contatto con persone da tutto il mondo con l’aggiunta di un'interfaccia innovativa che permette di partecipare anche a chat di gruppo, scegliendo tra più di 100 lingue diverse. Ha anche a disposizione un traduttore automatico che può esserti utile nel caso tu abbia qualche difficoltà a ricordare come dire una specifica parola o frase in un’altra lingua.
  • Hellolingo: una community che ti permette di imparare tanto la lingua di un paese quanto la sua cultura. Nel profilo ti verrà chiesto di indicare la tua lingua madre,quella che vuoi studiare e i tuoi interessi.
 

Tandem linguistico: diventare teacher e student allo stesso tempo 

Esistono, in aggiunta, dei social particolari che sono dedicati nello specifico al tandem linguistico. Come può far intuire la parola stessa, si tratta di conversazioni tra persone di madrelingua diverse che si alternano l’una nella lingua dell’altra. Ad esempio, se vuoi esercitarti in Inglese e il tuo contatto Americano vuole imparare a parlare Italiano, inizierete la conversazione in una lingua e, dopo una breve pausa, proseguirete con l’altra.

In questo modo, i partecipanti si alternano tra insegnante e studente e ognuno darà feedback all’altro, correggendolo dove necessario e aiutandosi a vicenda ad imparare a parlare meglio la lingua. 

Tra i siti che sono attrezzati specificamente per questo tipo di attività troviamo:

  • The Mixxxer: un sito creato specificamente per fare tandem linguistici che permette di collegarsi con studenti e insegnanti di lingue di tutto il mondo.
  • Conversation Exchange: la community perfetta per collegarsi con persone da ogni parte del mondo che vogliono imparare a parlare inglese. Dopo aver fatto accesso, puoi fare una ricerca tra chi parla la lingua che vuoi studiare e chattare con lui. Un servizio che puoi, quindi, utilizzare anche per altre lingue all’infuori dell’inglese.
  • Speaky: un social che ti consente di chattare o videochiamare dal tuo browser dei madrelingua inglesi che stanno imparando l’Italiano. Perfetto per perfezionare lo speaking!
  • Easy Language Exchange: come dice il nome stesso, è un sito con un’interfaccia molto intuitiva che permette di connettersi molto facilmente con utenti di tutto il mondo che vogliono imparare a parlare una nuova lingua. C’è anche la possibilità di partecipare a videochiamate di gruppo.
  • Polyglot Club: un sito un po’ diverso rispetto a quelli che abbiamo appena indicato. Non serve, infatti, nello specifico a realizzare uno scambio linguistico diretto con utenti di tutto il mondo ma ad organizzare eventi in cui trovarsi per praticare un tandem linguistico.
 

I corsi di Wall Street English: un perfetto equilibrio tra social teaching e face to face

Il metodo di Wall Street English è indirizzato a rendere l’inglese una competenza spontanea, attraverso metodi di insegnamento basati sull’apprendimento naturale. Questo significa che, oltre ad avere a disposizione dei tutor che ti seguono passo per passo, durante i corsi potrai anche usufruire di strumenti didattici volti a rendere lo studio della lingua dinamica e, allo stesso tempo, efficace, come la nostra Educational TV Series nella quale troverai degli sketch di vita quotidiana perfetti per imparare ad utilizzare espressioni e modi di dire.

Oltre ai corsi, però, avrai anche a disposizione una vasta gamma di servizi, tra cui i nostri Social Club, delle community online nelle quali puoi conversare in inglese con utenti di tutto il mondo a qualsiasi ora del giorno, mantenendoti sempre in allenamento, valutando i tuoi progressi e magari anche creare nuove amicizie. 

Iscriversi a Wall Street English significa, quindi, immergersi completamente nella lingua inglese, alternandosi tra lezioni face to face e le più moderne tecnologie. Scopri di più sui nostri corsi: 

TROVA IL TUO CORSO DI INGLESE

Argomenti: Inglese per studenti

Commenti