LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Esistono corsi di inglese specifici per giornalisti?

Pubblicato il 17/12/19 12.30

Esistono corsi di inglese specifici per giornalisti -Wall Street English

La conoscenza della lingua inglese è oggi indispensabile per un’ampia varietà di professioni: dal medico all’avvocato, dal manager d’azienda all’infermiere. Con la globalizzazione dell’informazione, essa sta diventando sempre più imprescindibile anche per i giornalisti, che hanno il dovere di tenersi sempre informati con rigore su quanto accade nel mondo e a volte anche il compito di comunicarlo ad un pubblico internazionale

Proprio per questo, sono sempre di più gli istituti che offrono corsi di inglese specifici per giornalisti, che oltre a fornire le basi grammaticali e lessicali trattano temi di linguistica e terminologia propria del linguaggio dell’informazione e che tengono in considerazione anche l’obbligo di formazione professionale vigente dall’anno 2014. Vediamo come funzionano, quali argomenti trattano e tutte le informazioni utili.

 

Giornalisti: perché migliorare il proprio inglese è importante?

La professione giornalistica è, per sua natura, aperta al mondo e alle novità. La globalizzazione dell’informazione accentua queste caratteristiche: oggi grazie a internet e ai mezzi di comunicazione è facile rimanere in contatto costante con quanto avviene in tutti e cinque i continenti, e avere notizie praticamente in real time. Le fonti, per i giornalisti, si moltiplicano e diventano più vicine, ma certo bisogna saperle leggere, comprendere e tradurre in modo rigoroso. 

Perché per un giornalista è fondamentale migliorare il proprio inglese?

  1. Per ampliare le proprie fonti di riferimento, potendo consultare con facilità (e senza necessità di mediazione o traduzione) una rassegna stampa quotidiana di articoli scritti in inglese;
  2. Per comprendere in modo preciso fonti madrelingua: a volte le fake news si originano a causa di incomprensioni o errate traduzioni di termini in lingua. Approfondire la competenza in inglese permette di ovviare a questi problemi e consente la consultazione diretta anche di fonti primarie altrimenti inaccessibili;
  3. Per poter condurre interviste a interlocutori stranieri con disinvoltura e senza paura di non essere chiari;
  4. Per estendere le proprie collaborazioni: anche per un giornalista, l’inglese fa curriculum e permette di ampliare il proprio raggio d’azione diventando appetibile agli occhi di organizzazioni e agenzie internazionali;
  5. Per viaggiare per lavoro senza problemi: qualsiasi trasferta all’estero (non necessariamente in un paese anglofono) diventa più semplice se si conosce la lingua franca mondiale, che permette di destreggiarsi in ogni situazione, dall’aeroporto alla riunione di lavoro;
  6. Per approfondire la conoscenza delle altre culture, un aspetto che va al di là della mera competenza linguistica: l’inglese permette di scoprire nuovi modi di vedere la realtà, arricchendo il proprio bagaglio culturale e aprendo la mente. Un tesoro inestimabile anche e soprattutto per un giornalista!

 

Se vuoi iniziare un corso di formazione per il tuo inglese, approfitta ora della promo del mese:

SCOPRI DI PIÙ >>

 

La formazione professionale continua

L'articolo 7 del Decreto del presidente della Repubblica 137/2012 obbliga tutti gli iscritti a un Ordine professionale a frequentare corsi di Formazione Professionale Continua (FPC). Come sai bene se svolgi questa professione, tale obbligo dal primo gennaio 2014 interessa anche i giornalisti, che devono maturare 60 crediti formativi (CFP) in un triennio, con un minimo di 15 crediti annuali. 

In questo contesto, sono molti i professionisti che scelgono di assolvere il proprio obbligo frequentando un corso di inglese specifico per giornalisti. Se anche tu stai valutando questa possibilità, stai solo attento a controllare che il corso che scegli sia non solo valido, ma anche autorizzato e accreditato dall’Ordine Nazionale

 

Inglese per giornalisti: quali argomenti deve affrontare il corso?

I corsi di inglese per giornalisti hanno lo scopo di aggiornare e aumentare la padronanza della lingua da parte dei corsisti, sia per quanto riguarda le capacità di lettura e scrittura che quelle di comprensione ed espressione orale. 

Particolare attenzione è posta sulle dinamiche di costruzione linguistica delle news, con focus specifico sul linguaggio usato dai nuovi media (internet su tutti). 

Come sai bene, il linguaggio giornalistico presenta infatti delle peculiarità, che devono essere debitamente affrontate da un corso specifico. Esso deve essere estremamente chiaro, preciso e conciso ed evitare eccessive concessioni allo slang e ai modi di dire. Una parte del corso è spesso dedicata all’analisi di tale linguaggio (con esempi tratti da testate reali) ed eventualmente anche ad esercitazioni di produzione scritta

Tra gli argomenti che vengono normalmente trattati troviamo poi: 

  • Titoli, la cui costruzione in inglese è molto particolare
  • Distinzione tra fatti e opinioni
  • Discorso diretto e indiretto, indispensabile per riportare citazioni nel testo. 
  • Linguaggio dei blog e linguaggio dei giornali
  • Linguaggio specifico delle interviste, con approfondimento su come rivolgersi all’interlocutore e come fare domande chiare e precise

Alcuni corsi di inglese per giornalisti affrontano poi temi più teorici quali la tutela della privacy (e le differenze legislative nei vari paesi), l’etica professionale, la lotta alle fake news (con focus sulla scelta e verifica delle fonti), lo storytelling e la comunicazione sui social network, che sono ormai diventati una cassa di risonanza primaria per le notizie di qualsiasi settore ma che presentano problematiche non indifferenti. 

I migliori corsi per giornalisti trattano tutte queste tematiche in modo completo e interessante e possono essere seguiti anche in modo flessibile, approfittando di piattaforme multimediali e contenuti online. 

 

La certificazione finale

Alla fine del corso, le migliori scuole di inglese rilasciano un attestato e la possibilità di conseguire una certificazione ufficiale coerente con il Common European Framework, che ha validità internazionale ed è universalmente riconosciuta nel mondo del lavoro. 

Un biglietto da visita importante per qualsiasi giornalista che voglia fare carriera in ambito internazionale, o anche solo ampliare le proprie competenze professionali e migliorare la propria conoscenza della realtà. 

 

Scopri le certificazioni che puoi ottenere per migliorare la tua carriera lavorativa. Leggi la nostra guida:

SCARICA IL CONTENUTO

Argomenti: Business English

Commenti