LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Inglese B1 La guida definitiva con esercizi pratici

Pubblicato il 18/09/17 11.22

inglese-livellob1-esercizi.jpg 

 

In questo articolo troverai:

Inglese B1: Introduzione alla guida

  • Cos’è il livello B1?
  • Cosa si può fare con il livello B1?
  • Obiettivi della guida
  • Struttura della guida

Inglese B1. Grammatica: Riepilogo teorico ed esercizi pratici

  • Past simple, Past continuous, Past perfect, Past perfect continuous + esercizi
  • Verbi regolari e irregolari + esercizi
  • Verbi modali + esercizi
  • Il future + esercizi
  • Il periodo ipotetico + esercizi
  • Pronomi interrogativi + esercizi
Soluzioni
 

Inglese B1: Introduzione alla guida

Cos’è il livello B1?

Il livello B1 in inglese corrisponde a un livello intermedio: in poche parole, si è superato il livello base (A1-A2), ma non si è ancora pienamente indipendenti dal punto di vista linguistico. Una volta ottenuto il livello B1, sarai in grado di affrontare le situazioni quotidiane, a patto che si utilizzi una lingua standard e chiara.

Cosa si può fare con il livello B1?

Con il livello B1 puoi gestire le situazioni quotidiane: potrai parlare di te, del tuo percorso scolastico, delle tue aspirazioni, dei tuoi hobby; potrai parlare degli avvenimenti successi durante la giornata, a scuola o all’università; potrai gestire le situazioni giornaliere all’estero, in viaggio, al ristorante, nei negozi.

Obiettivi della guida

L’obiettivo principale di questa guida è metterti nelle condizioni di raggiungere il livello B1. Partendo da un livello A2, che corrisponde a una conoscenza base della lingua inglese, questa guida ti aiuterà a fare tue le regole grammaticali che ti porteranno al conseguimento del tuo obiettivo.

Com’è strutturata la guida?

La guida è strutturata in maniera semplice, chiara e lineare.
Il programma sarà suddiviso in sezioni, ognuna delle quali approfondirà un argomento partendo da un riepilogo teorico, per poi passare agli esercizi pratici, che ti metteranno nelle condizioni di padroneggiare l’argomento appena trattato. Alla fine di questa guida troverai tutte le soluzioni.

SCEGLI IL CORSO DI INGLESE ENTRO IL MESE: NON TE NE PENTIRAI

 

Inglese B1. Grammatica: Teoria ed esercizi pratici

Past simple

È usato per esprimere azioni svolte nel passato e terminate. La forma regolare si realizza aggiungendo la desinenza –ed alla radice del verbo.

Affermativa: I watched a movie yesterday.
Negativa: You didn’t watch a movie yesterday.
Interrogativa: Did Simon watch a movie yesterday,

 

Past continuous

Si usa per indicare qualcosa che si stava facendo nel passato, ma che adesso è conclusa. Si forma coniugando il verbo to be al past simple + la forma in –ing del verbo principale.

Per comodità, d'ora in poi sappi che: la lettera A identifica la forma affermativa; la lettera N, la forma negativa e la lettera I, la forma interrogativa. 

A: I was sleeping when you phoned me.
N: I wasn’t sleeping when you phoned me.
I: Were you sleeping when I phoned you?

Past perfect

Si usa per indicare un’azione precedente a un’azione nel passato. Si forma con il past simple del verbo to have + il past participle (la terza forma del paradigma) del verbo principale.

A: When I arrived home, Mary had already left.
N: When I arrived home, Mary hadn’t already left.
I: Had Mary already left, when you arrived home?

Past perfect continuous

Si usa per raccontare di un’azione nel passato, interrotta da una nuova situazione. Si forma con il past perfect del verbo to be + la forma in –ing del verbo principale.

A: My mobile rang while I was studying.
N: My mobile rang while I wasn’t studying.
I: Did your mobile ring while you were studying?

 

  1.  Completa con la forma corretta del verbo tra parentesi.
  1. When I was younger I _____ (play) football three times a week.
  2. When Charlie arrived home, I _____ (wash) my hair.
  3. When I _____ (arrive) at the airport, the plane _____ (not take off) yet.
  4. Yesterday my girlfriend _____ (cook) for me.

 

Verbi regolari e irregolari

I verbi irregolari sono quei verbi che, quando vengono coniugati, non rispettano la regola generale. Poiché non seguono la regola generale, non hanno una desinenza fissa. Ecco la tabella dei principali verbi irregolari in inglese:

SCARICA LA TABELLA DEI VERBI IRREGOLARI

 

  1. Completa le seguenti frasi con il verbo coniugato al simple past.
  1. When I _____ (see) that dress, I _____ (think) of you.
  2. Yesterday I _____ (not go) swimming, because I was sick.
  3. _____ you _____ (tell) her what _____ (happen) at Joe’s birthday?
  4. My red shoes _____ (break) two days ago.

 

Verbi modali

I verbi modali sono dei verbi irregolari che funzionano come i verbi ausiliari (es: to do). Sono:

can/could per esprimere abilità o chiedere il permesso

may/might per esprimere possibilità o chiedere il permesso

must/have to per esprimere un obbligo

shall/should per fare un invito

will per esprimere volontà o previsioni

would per chiedere o offrire qualcosa e per formare il tempo condizionale

 

  1. Inserisci il verbo modale corretto.
  1. I _____ sing like a bird.
  2. You _____ not park here.
  3. _____ you like a cup of coffee?
  4. _____ we dance?

 

Il futuro

In inglese il futuro si forma nei seguenti modi:

  • To be going to, per esprimere un’intenzione, un progetto, una previsione.
    Next summer, I’m going to spend my holidays in California.

  • Will, per esprimere eventi certi, già programmati o che non dipendono da noi.
    Next year I will be 30.

  • Present continuous, per indicare azioni da fare nel futuro, ma decise nel passato.
    I’m leaving tomorrow.

  1. Utilizza la forma corretta al futuro.

I haven’t decided yet, but next winter I _____ (visit) Germany.
Matthew and I _____ (go) to a concert on Saturday. I’ve already bought the tickets.
Can you help me with my exercise? I _____.

 

Il periodo ipotetico

Il condizionale in inglese si esprime con il periodo ipotetico. Ne esistono di 4 tipi:

  • Zero conditional: ovvietà. Si traduce con il presente.
    If you eat too much, you get fat.

  • First conditional: realtà. Si traduce con il presente (frase secondaria) + futuro (frase principale).
    If you study, you will pass the exam.

  • Second conditional: possibilità. Si traduce con il simple past (secondaria) + condizionale presente (principale).
    If I were you, I would buy less candies.

  • Third conditional: impossibilità. Si traduce con il past perfect (secondaria) + condizionale passato (principale).
    If I had had enough money, I would have gone on holiday.
  1. Individua quale periodo ipotetico è stato utilizzato nelle seguenti frasi.
  1. If you wake up too early, you feel tired.
  2. If John hadn’t played all day, he would have studied for the exam.
  3. If I had a dog, I would call him Bobby.
  4. When it’s cold outside, I wear a winter coat.

 SCEGLI IL CORSO DI INGLESE ENTRO IL MESE: NON TE NE PENTIRAI

 

Pronomi interrogativi

In inglese i pronomi interrogativi vengono definitiv Interrogative o Question words, si usano per introdurre le domande. Sono:

What = cosa?

Which = quale?

Where = dove?

When = quando?

Who = chi?

How = come?

  1. Completa le frasi con il pronome interrogativo corretto.
  1. _____ are you doing today?
  2. _____ is the girl that is walking with Alan?
  3. _____ is Albert’s birthday?
  4. _____ is your mother today?

Soluzioni 

Sei sicuro di aver risposto bene? Scopri se è vero: scarica le soluzioni degli esercizi e conosci subito il tuo il livello di inglese.

SCARICA LE SOLUZIONI 

Argomenti: Education & Career

Commenti