LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

I 6 lavori più richiesti in Italia in cui serve parlare l'inglese

Pubblicato il 24/03/22 10.00

Conoscere l’inglese spalanca le porte anche in Italia a molte posizioni lavorative ed è una conditio sine qua non per quasi tutti i settori professionali. In fase di selezione, l'effettiva padronanza della lingua inglese rappresenta un elemento determinante per i recruiters e gli headhunters che può sbaragliare la concorrenza e fare la differenza in un mercato del lavoro sempre più internazionale.

Perciò, che tu sia alla ricerca di un nuovo posto di lavoro o di una carriera in ascensione, conoscere l’inglese è assolutamente necessario anche se lavori in Italia.

Esistono, va detto, dei settori che, più di altri, pongono la conoscenza della lingua inglese alla base dello svolgimento delle attività professionali quotidiane. 

Cosa chiede il mercato italiano

Vediamo insieme i 6 lavori più richiesti dal mercato italiano per i quali è fondamentale la conoscenza della lingua inglese.

1. Traduttore/Interprete

La carriera del traduttore spesso viene confusa con quella dell’interprete. Nel primo caso, il traduttore lavora solo con la lingua scritta. Nel secondo caso l’interprete traduce un discorso che viene verbalizzato. 

Ovviamente si tratta di due figure - generalmente liberi professionisti - che devono conoscere l’inglese molto bene, avere un livello di preparazione molto alto e fare tantissima pratica vista la natura frenetica ed estremamente versatile di queste figure professionali e dei relativi campi di azione.

2. Assistente di volo

Se ami viaggiare, sei un ottimo nuotatore, il jet lag non ti disturba e parli fluentemente l’inglese e, magari, un’altra lingua straniera, allora potresti prendere il volo! Quella dell’assistente di volo è una professione davvero affascinante che offre l’opportunità di entrare in contatto con passeggeri internazionali provenienti da tutte le parti del mondo. Il livello richiesto di conoscenza della lingua inglese varia tra intermediate e advanced. 

3. Guida turistica

L’Italia, si sa, è il Paese più ricco al mondo per patrimonio artistico, culturale e paesaggistico. Per questo non può mancare nell’elenco la figura della guida turistica che si occupa di accompagnare gruppi o singoli individui a visitare tutto ciò che di meglio ha da offrire il nostro territorio: dai musei agli scavi archeologici, ai siti d’interesse. Si tratta di una figura specializzata che ottiene un patentino al superamento di un esame di Stato. Facile comprendere quanto importante sia avere grande dimestichezza con l’inglese - e non solo - per accogliere le migliaia di turisti che annualmente prendono d’assalto il nostro Bel Paese!

4. Blogger

Decisamente una professione neofita, figlia dell’evoluzione del web e dei social network. Il blogger è una persona che sfrutta la propria passione per la scrittura per condividere contenuti con un pubblico interessato a diversi temi, interagendo con esso e rispondendo a problemi ed esigenze che toccano davvero molti ambiti. Per ampliare la platea è fondamentale la conoscenza della lingua inglese così da raggiungere ancora più persone.​

5. Marketing Manager

Figura cruciale nel mondo del marketing, soprattutto quello sul web, verifica che tutte le azioni intraprese risultino coerenti con la strategia aziendale: dalle analisi di mercato all’ottimizzazione delle tecniche di vendita, dalla pubblicità alla definizione dei prezzi. Fondamentale che il suo inglese sia fluente perchè quasi tutti i siti di riferimento - e spesso molti interlocutori - sono collocati oltreoceano. Tanta creatività e buon fiuto per il business!

6. Giornalista

I giornalisti che parlano l’inglese (e magari un’altra lingua) in modo fluente sono considerati molto più appetibili e concorrenziali sul mercato del lavoro. Il motivo è presto detto: capita sempre più spesso di intervistare personaggi stranieri o fare reportage da zone - spesso difficili - in giro per il mondo. La conoscenza dell’inglese agevola la comunicazione e rende possibile accedere a luoghi/persone altrimenti difficilmente intercettabili. 

I corsi Wall Street English per migliorare il tuo inglese

Insomma, conoscere la lingua inglese amplifica - e non di poco - le possibilità di successo nel mercato del lavoro. Per approfondire la tua conoscenza, migliorare la fluency ed essere pronto a dare seguito ad applications nelle quali è richiesto di avere buona dimestichezza con l’inglese scritto e parlato, puoi affidarti ad uno dei corsi offerti da Wall Street English.

Si tratta di corsi altamente immersivi nei quali la pratica e l’esercizio costante della lingua parlata rappresentano le caratteristiche core. Inoltre, grazie all’affiancamento di docenti madrelingua, tutor e di una community globale, avrai la possibilità di metterti alla prova e toccare con mano i passi avanti che riuscirai a compiere.

I corsi Wall Street English sono davvero flessibili perché tengono conto della tua disponibilità di tempo e sono tarati sul reale livello di partenza. 

Insomma, un’ottima occasione per migliorare il tuo inglese così da lanciarti nel mercato del lavoro sicuro delle tue competenze linguistiche e felice di poter fare carriera.

Contattaci per avere maggiori informazioni sui corsi Wall Street English!

SCOPRI I NOSTRI CORSI DI INGLESE

Argomenti: Education & Career

Commenti