LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

I 10 lavori più richiesti all’estero nel 2022

Pubblicato il 07/04/22 11.30

Il mondo del lavoro è in continua evoluzione e con esso cambiano anche le figure professionali - spesso emergenti - richieste dal mercato, specialmente estero.

Con il termine digital nomads indichiamo tutte quelle figure professionali che possono svolgere il proprio lavoro in qualunque posto del mondo purché abbiano un pc e una connessione a internet.

Tra questi, ad esempio, i più richiesti sono i social media manager, i copywriters e content creators, gli esperti del marketing digitale e le figure professionali che operano nel settore dell’e-commerce, per ragioni ben comprensibili.

Insieme a loro, comunque, ci sono figure professionali più tradizionali che non mancano di esercitare un grande appeal sul mercato globale, come gli insegnanti e i giornalisti.

In generale, il comune denominatore di tutte queste professioni è una conoscenza approfondita della lingua inglese poiché non esistono più confini nazionali e il playground di ogni professionista è il mondo intero.

Il mainstream delle professioni più ricercate all’estero

È pur vero che, come in ogni mercato, anche in quello del lavoro esiste un mainstream di professioni più ricercate. Queste le 10 più richieste all’estero nel 2021:

  • Drilling engineer 

Si tratta di un ingegnere specializzato che opera nel settore dell’Oil&Gas e coordina un team di lavoro piuttosto nutrito: dalle 20 alle 30 persone. È una figura molto richiesta in Arabia Saudita, Emirati Arabi, Regno Unito e Nord Europa.

  • Offshore installation manager

È incaricato/a di supervisionare il processo di perforazione per l’estrazione di petrolio e a lui/lei spetta il compito di gestire il team di lavoratori sulla piattaforma, garantendone la sicurezza. Lavora prettamente sulle piattaforme laddove ci sono giacimenti petroliferi come in Medio Oriente. 

  • Market analyst

É un esperto/a di marketing che si occupa di analizzare i dati per definire il posizionamento dei prodotti nel mercato di riferimento. È una figura particolarmente appetibile in Germania e nel Regno Unito.

  • Cloud Architect

È il/la professionista che si occupa della gestione dei sistemi informatici distributivi ed ha il compito di creare degli ambienti cloud di facile utilizzo per aziende e imprese. Possiede un’ottima conoscenza di informatica aziendale e sa padroneggiare le diverse tecnologie d’informazione. È molto richiesto/a dalle multinazionali in molti Paesi, dagli Stati Uniti all’Europa.

  • Data scientist

Il principale obiettivo di questa figura professionale emergente è quello di organizzare e analizzare delle grandi quantità di dati, spesso ricorrendo a software progettati ad hoc. Se pensiamo che in 2 anni è stato creato il 90% dei dati in circolazione, non sorprende che sia necessario ricorrere a questi professionisti per metterli in ordine e interpretarli. Tale profilo sta conoscendo una rapida diffusione in tutto il mondo.

  • Plant engineer

Questo/a ingegnere è deputato al coordinamento delle attività tra i vari dipartimenti specialistici in fase di costruzione e avviamento dell'impianto. È responsabile della gestione delle maestranze, dei fattori di produzione ed ha delle responsabilità tecniche. I Paesi nei quali è maggiormente richiesto/a sono Medio Oriente, Stati Uniti e Gran Bretagna.

  • Growth Hacker

È la figura che si occupa di ideare e sviluppare le strategie di crescita di un’azienda. A metà strada tra un ingegnere informatico e un esperto di marketing, deve conoscere anche i canali social, possedere delle buone capacità di scrittura e saper gestire un budget. Molto richiesto/a negli Stati Uniti, in Gran Bretagna e Olanda.

  • Technical sales

Si tratta di quei/quelle professionisti/e che si occupano di gestire la clientela nelle attività pre sales e after sales. Sono molto ricercati/e in Germania e Gran Bretagna.

  • Project Manager

Colui/colei che, essendo responsabile di un progetto, si occupa della pianificazione, dell’esecuzione e del controllo dell’intera fase realizzativa.

Il/la PM ha la capacità di interpretare i reali obiettivi del progetto, individuare la strategia migliore per conseguirli, gestire il budget assegnato e coordinare i vari team di lavoro. Molto ricercato/a nel Regno Unito, in Spagna e Sud Africa.

  • UX Designer

Noto anche User Experience Designer, è una figura trasversale in grado di costruire un’esperienza positiva per l’utente finale, sia online che offline, analizzando tutti i comportamenti degli utenti e progettando dei prodotti a “misura d’uomo”. Di fatto è l’anello di congiunzione tra i bisogni dell’azienda e quelli dell’utente. La più grande richiesta proviene dal Regno unito.

I corsi Wall Street English per approcciare il mercato del lavoro estero

Lavorare all’estero è una scelta sempre più diffusa tra i professionisti italiani. Il requisito essenziale per ogni professione da svolgersi oltre confine è saper comunicare in una lingua universale: l’inglese.

Per aiutare i lavoratori di ogni settore a intraprendere la propria carriera professionale all’estero, Wall Street English mette a disposizione dei corsi d’inglese tailor-made che hanno l’obiettivo di accrescere la fluency e migliorare il livello d’inglese nel rispetto dei tempi di acquisizione naturale di ciascuno. 

I corsi Wall Street English, fruibili in presenza oppure on-line, si basano sul metodo immersivo e sulla pratica. Insegnanti madrelingua certificati, tutor dedicati e una grande community di studenti sono gli ingredienti per fare il salto nel mercato del lavoro globale!

Contattaci per maggiori informazioni sui corsi Wall Street English.

SCOPRI I NOSTRI CORSI DI INGLESE

Argomenti: Education & Career

Commenti