LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Come diventare un'Au pair? Guida completa per prepararti al meglio

Pubblicato il 10/10/21 12.30

Che cos'è un Au pair e come diventarlo - Wall Street English

Con Au pair si intende un ragazzo o una ragazza che vive con una famiglia ospitante in un paese al di fuori del proprio per un anno, e si prende cura dei loro bambini o della casa. In cambio, riceve vitto e alloggio, uno stipendio settimanale e la possibilità di viaggiare e studiare nel paese scelto.

In questo articolo vedremo cosa fa nel dettaglio un ragazzo o ragazza alla pari, i requisiti per diventarlo, e i vantaggi di questa esperienza.

Au Pair, che cos’è?

Au pair è un’espressione che dalla Francia al Regno Unito, passando per l’Italia indica la stessa cosa: una persona straniera che viene ospitata da una famiglia, che fornisce vitto e alloggio, in cambio di servizi da baby sitter o per dare una mano con le faccende domestiche; in italiano si parla di ragazzi alla pari. Si tratta generalmente di giovani – per lo più ragazze e ragazzi tra i 18 e i 30 anni.

Per quanto riguarda questi ultimi, se è previsto che l’au pair si occupi dei bisogni dei bambini (ad esempio riordinare la loro camera), questa non è tenuta, invece, ad occuparsi delle faccende domestiche della famiglia. Inoltre va inteso come un piccolo aiuto per la famiglia ospitante, e non il responsabile della maggior parte delle faccende di casa.

Sei pronto per l'avventura in un paese straniero?✈️

Prova a fare il nostro test, scoprirai subito il tuo livello di inglese!

TESTA IL TUO INGLESE

Quanto viene pagato un Au-pair?

È previsto in cambio dei servizi, vitto, alloggio e una piccola somma di denaro, variabile e da concordare con la famiglia. Solitamente si parte sempre da un minimo di 250-300$ al mese, poi da concordare con la famiglia.

Che requisiti deve avere un ragazzo/a alla pari?

Esistono dei requisiti minimi per diventare au pair, qui trovi l’elenco completo:

  • Non essere sposato/a
  • Non avere figli
  • Voler trascorrere un anno all’estero
  • Propensione ad approcciare e conoscere nuove culture
  • Avere almeno un diploma di scuola superiore
  • Avere una buona capacità di adattamento
  • Essere in salute e non avere malattie croniche
  • Voler trascorrere un anno all’estero
  • Propensione ad approcciare e conoscere nuove culture
  • Avere almeno un diploma di scuola superiore
  • Avere una buona capacità di adattamento
  • Essere in salute e non avere malattie croniche
  • Avere una fedina penale pulita
  • Avere un'età tra i 17 e i 30 anni
  • Possedere una propensione a lavorare con i bambini

Hai tutti i requisiti e ti ha incuriosito? Bene! vediamo nel dettaglio che cosa ti serve sapere per organizzare il tuo soggiorno presso una famiglia ospitante.

 

Vuoi partire più tranquillo?
Comincia migliorando il tuo inglese!

TROVA IL TUO CORSO DI INGLESE

Come trovare una famiglia Au-pair?

Nonostante non sia escluso che i ragazzi alla pari si stabiliscano nella famiglia ospitante attraverso rapporti tra privati, solitamente gli spazi vengono regolamentati da agenzie apposite. Infatti, anche se questo fenomeno è nato in Europa, ad oggi è molto diffuso nell’America settentrionale, ed  è possibile diventare Au-Pair in tutto il mondo. Essendo spesso posti distanti e non conosciuti in precedenza, lontano da casa e dalla propria famiglia, in un luogo con spazi, usi e tradizioni completamente nuovi e diversi e con differenza di lingua, è importante affidarsi a qualcuno che faccia da garante. 

L’agenzia si occupa anche di trovare una famiglia ospitante che si trovi nel luogo prescelto dal ragazzo. In alternativa è possibile cercarla personalmente, attraverso appositi siti e forum. In questo caso è importante controllare l’affidabilità del sito scelto.

 

Leggi anche: Sogni di lavorare viaggiando? realizza i tuoi sogni con l’inglese

È necessario conoscere l’inglese?

Per fare l’Au pair è necessario conoscere la lingua del paese ospitante, o almeno l’inglese, in modo efficace. Consigliato un livello B1/B2 o maggiore. Alcune agenzie chiedono di avere una certificazione, mentre per altre è sufficiente chiederlo tra le domande iniziali.

 

Vorresti migliorare il tuo inglese per viaggiare e non avere più questi problemi? Wall Street English ti può aiutare, scopri l'offerta che abbiamo pensato per te!SCOPRI IL NOSTRO CORSO DI INGLESE PER VIAGGIARE

Perchè fare l’Au pair?

Fare il ragazzo alla pari è sicuramente di più che semplicemente un'esperienza di lavoro internazionale. è un'occasione di sviluppo personale, avere uno scambio culturale, nonché un'occasione di viaggio. Per molti ragazzi è un'occasione per andare via di casa la prima volta. Che sia un anno di pausa o una ricerca di avventura, ti auguriamo una buona esperieza!

 

Argomenti: Inglese per studenti, Inglese per viaggiare

Commenti