LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Organizzare i corsi di inglese con la formazione finanziata

Pubblicato il 29/09/20 12.30

Organizzare corsi con la formazione finanziata - Wall Street English

I corsi di formazione aziendali costituiscono una risorsa di grande importanza per le aziende di ogni settore: garantiscono la crescita professionale e personale dei dipendenti e sono in grado di fornire nuove risorse e vantaggi competitivi alle aziende.  I corsi di inglese, per esempio, sono sempre più considerati come un investimento strategico per l’internazionalizzazione dell’azienda, la penetrazione di nuovi mercati e l’esplorazione di nuove possibilità all’estero. 

In Italia, la formazione finanziata ti permette di organizzarli in modo gratuito. 

Vuoi predisporre corsi di inglese per i tuoi dipendenti con la formazione finanziata e non sai da che parte iniziare? Di seguito trovi tutte le informazioni utili!

 

Cos’è la formazione finanziata

Per formazione finanziata si intende la possibilità offerta alle aziende di organizzare corsi per i propri dipendenti totalmente o parzialmente eterofinanziati.

 I piani per la formazione dei dipendenti possono toccare diverse tematiche e discipline, tra cui appunto l’apprendimento o il consolidamento della lingua inglese. 

Principali attori nell’ambito della formazione finanziata sono i Fondi Paritetici Interprofessionali, organismi di natura associativa promossi dalle associazioni di categoria che utilizzano una quota dei contributi Inps versati dalle aziende per organizzare programmi di formazione a favore dei dipendenti delle stesse aziende. 

Attualmente, i Fondi Paritetici Interprofessionali operativi nel nostro paese sono 19. Tre di essi sono dedicati alla formazione dei Dirigenti (Fondir e Fondirigenti), i restanti a quella dei lavoratori dipendenti (Fondimpresa, For.te, Fapi ecc). Il loro funzionamento è regolamentato dalla legge n.388/2000. 

 

Come funziona la formazione finanziata?

Per accedere alla formazione finanziata devi prima di tutto iscrivere la tua impresa ad uno dei Fondi appena descritti, comunicandolo all’INPS tramite il modello UNIEMENS (che da gennaio 2010 sostituisce la denuncia DM10/2) nel quale il datore di lavoro deve indicare il Fondo scelto (con il relativo codice) e il numero di lavoratori per i quali verserà il “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria”. 

L’adesione è volontaria e gratuita, ed esplicita la scelta di destinare lo 0,30% dei contributi versati annualmente al finanziamento di iniziative di formazione e aggiornamento. 

 

Come si aderisce ai Fondi Paritetici Interprofessionali?

L’impresa, comunicando la propria adesione ad un Fondo Paritetico Interprofessionale tramite il Modello UNIEMENS, sceglie di destinare somme che vengono poi erogate in Conto Formazione, andando ad alimentare una sorta di salvadanaio virtuale a cui l’azienda stessa può attingere per organizzare autonomamente i corsi di formazione. 

Una modalità di finanziamento estremamente comoda e semplice, estremamente apprezzata dalle aziende. 

Attenzione: puoi aderire ad un solo Fondo, che può essere anche diverso rispetto al settore a cui appartiene la tua azienda. È possibile iscriversi a due Fondi solo nel caso in cui uno di essi sia dedicato alla formazione dei dirigenti. 

L’adesione al Fondo ha validità annuale e si intende prorogata salvo disdetta (per la quale si utilizza il medesimo modello UNIEMENS). La Circolare Inps 24 maggio 2005 n. 67 fissa al 31 ottobre di ogni anno il termine per esprimere le adesioni o le disdette ai Fondi, i cui effetti finanziari e contributivi si produrranno dal 1° gennaio dell’anno successivo.

 

Il corso English Fit for Business è ideale per quelle aziende che mirano all'internazionalizzazione e alla crescita del proprio business. Visita la pagina e richiedi maggiori informazioni sul corso!

SCOPRI DI PIÙ>>

Il Piano Formativo

Per iscriverti al Fondo, devi presentare un Piano Formativo: un documento programmatico che esplicita in modo dettagliato tutte le azioni e attività formative che hai intenzione di predisporre per i tuoi dipendenti. Modi, tempi, luoghi e costi devono essere illustrati in modo completo.

 Il Piano deve essere approvato dal Fondo, che si occuperà in itinere di monitorare l’andamento delle attività, verificandone indicatori di spesa e realizzazione degli obiettivi. L’azienda ha la responsabilità di rendicontare, entro termini fissati a monte, gli aspetti finanziari di ogni attività. 

 

Formazione finanziata e corsi di inglese: scegli il partner giusto!

Come dicevamo, i corsi di inglese aziendali possono essere finanziati attraverso le modalità appena descritte. La lingua inglese è ormai fondamentale nel mondo del lavoro, in qualsiasi settore, e sempre più aziende cercano di migliorare il livello linguistico dei propri dipendenti, ad ogni livello, dal semplice impiegato al dirigente. 

Particolarmente utili risultano essere i corsi di Business English, che si focalizzano sul linguaggio settoriale utilizzato appunto nel mondo del lavoro, caratterizzato da un ricco patrimonio di termini, abbreviazioni e frasi idiomatiche che bisogna assolutamente conoscere per comunicare con collaboratori, clienti e fornitori in un mercato sempre più globalizzato.

È molto importante affidarsi ad una scuola di lingue dall’esperienza consolidata, che sappia predisporre percorsi personalizzati e che offra modalità di apprendimento flessibili, con lezioni anche online o multimediali che possano conciliarsi con i mille impegni della giornata lavorativa dei tuoi dipendenti.

 Una scuola che offra contenuti validi e sempre aggiornati, attraverso percorsi innovativi che vanno al di là della tradizionale lezione frontale esplorando modalità interattive e garantendo un accesso alle risorse 24 ore su 24 e in ogni luogo. 

Ma è essenziale anche scegliere un istituto che sia in grado di supportarti nell’iter di finanziamento dei corsi attraverso i Fondi Paritetici Interprofessionali. 

 

Wall Street English ti guida nella formazione finanziata

Questa è precisamente la promessa di Wall Street English, che ti guida passo passo nel processo. I consulenti ti assistono nella scelta della soluzione formativa finanziata più adatta alla tua azienda.

Ti guidano nella mappatura dei fabbisogni, nell’individuazione del fondo più adatto e offrono consulenza per la stesura del Progetto Formativo, nel reporting e rendicontazione finale all’ente finanziatore.

Oltre gli aspetti organizzativi, poi, i corsi Wall Street English garantiscono sempre i contenuti didattici migliori, realizzati con fonti autorevoli come il Financial Times, e le risorse formative più significative sul mercato.

 

Con la formazione finanziata i corsi di inglese nella tua azienda sono già realtà! Richiedi maggiori informazioni per accedere alle agevolazioni. Wall Street English ti guiderà al meglio a seconda del tuo fabbisogno.

SCOPRI I CORSI DI INGLESE PER LE AZIENDE

Argomenti: Business English Online

Commenti