LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Inglese per medici ed infermieri: una guida sul Medical English

Pubblicato il 23/06/20 12.30

Una guida per medici ed infermieri_Medical English_Wall Street English

Conoscere l’inglese è ormai un requisito fondamentale per svolgere qualsiasi professione, sia all’estero che in Italia. Il settore medico non fa eccezione, visto che negli ultimi anni ha visto questo idioma imporsi come lingua di comunicazione standard.

Oggi, per un medico o un infermiere, parlare inglese è necessario per comunicare con i colleghi, per comprendere in modo rapido le necessità dei pazienti, per rimanere aggiornati e per ottenere un avanzamento di carriera.
L’innovazione e la ricerca medica parlano inglese, così come le più prestigiose riviste del settore (dal British Medical Journal al The Lancet) e i convegni internazionali. Possedere una buona competenza linguistica è essenziale se si ambisce a lavorare all’estero, ma anche se si vuole rimanere in patria e comunicare senza difficoltà con i pazienti stranieri, che sono presenti in numero sempre maggiore. Scopri con noi le particolarità del Medical English, l’inglese per i medici e gli infermieri!


Inglese medico: un linguaggio rigoroso

Il Medical English, l’inglese che si usa in medicina o in farmacologia, è un linguaggio esatto, preciso, che non permette improvvisazioni né errori. In ballo c’è la salute, un bene di inestimabile valore, e il benessere delle persone: per questo, non è ammessa alcuna creatività, i termini tecnici sono da conoscere e usare con competenza.

 

Medical English: le caratteristiche principali

I termini medici in inglese sono spesso di origine greca o latina, e per questo risultano abbastanza simili ai corrispondenti in italiano. Ma bisogna prestare estrema attenzione ai false friends: a volte, la somiglianza inganna! Anche i termini composti e le espressioni utilizzate nel lessico comune possono essere fraintese.
Spesso, la lingua inglese associa al termine più propriamente scientifico un termine più gergale, entrato nell’uso comune. Qualche esempio? La varicella diventa chicken pox, una acute laryngothracheitis (laringotracheite acuta) diviene croup, la rubella (rosolia) diventa german measles, una infectious parotitis (orecchioni) viene chiamata mumps.

 

Wall Street English si avvale di un metodo esclusivo basato sull'apprendimento della lingua in modo semplice e naturale. 

SCOPRI IL NOSTRO METODO

 

Medical English vs italiano medico: semplicità e complessità

È interessante notare come l’inglese medico sia molto più immediato, trasparente ed accessibile rispetto al corrispettivo linguaggio italiano: lo scopo del Medical English sembra essere la volontà di chiarezza e di favorire l’immediata comprensione, anche da parte dei non addetti ai lavori. Al contrario, l’italiano medico presenta una marcata complessità a livello sia di sintassi che di registro. Ecco qualche esempio: se in un ospedale italiano è frequente sentire frasi come “il paziente è sottoposto a trattamento eparinico”, in inglese i pazienti semplicemente “receive heparin”; se in Italia si contano gli “eritrociti” o “emazie”, nei paesi anglofoni o comunque nei contesti internazionali si fa riferimento alle “red blood cells”; mentre in Italia molte persone “soffrono di cefalea”, in inglese si dice che “they have a headache”; lo stesso “esame emocromocitometrico” diventa in inglese il ben più intuitivo “blood count”.

 

Esempi e frasi utili in ospedale

Ti abbiamo già fornito una utile rassegna di termini da utilizzare nell’ambito di un’operazione. Ora, invece, ti diamo una serie di frasi utili quando incontri un paziente per la prima volta, per chiedergli informazioni sul suo stato di salute e facilitare la diagnosi.


  • I have to ask you some questions – devo farle alcune domande
  • Are you ok? How do you feel in this moment? - sta bene? Come si sente in questo momento?
  • What's wrong? - Cosa c’è che non va? Cos’ha?
  • Where does it hurt? - Dove le fa male?
  • Show me where the problem is – mi faccia vedere dove è il problema
  • Since when? - Quando è iniziato il dolore? Da quando?
  • How often? - Quanto spesso? Con che frequenza?
  • How long does it last? – Quanto dura?
  • Has it happened before? – Le è mai successo prima?
  • What makes it better? And what makes it worse? – Cosa lo fa migliorare? E cosa invece lo peggiora?
  • What is the pain like? - Com’è il dolore?
  • How would you describe your pain? – Come descriverebbe il dolore?
  • Gripping pain – dolore acuto, lancinante (grip significa morsa)
  • Dull pain – dolore sordo
  • Sharp pain – dolore tagliente (sharp significa affilato)
  • Stabbing pain - dolore estremamente tagliente, intenso e continuo (to stab significa accoltellare)
  • Does it stay in one place, or does it go anywhere else? - È localizzato in un punto preciso oppure ha dolore in tutto il corpo?
  • Have you ever been hospitalized? – E’ mai stato ricoverato in ospedale?
  • Have you ever had an operation? - Ha mai subito un’operazione?
  • Have you ever had...? – Ha mai avuto…?
  • Are you taking any medicines? - Prende qualche farmaco?
  • Are you allergic to any medicines? – E’ allergico a qualche medicinale?
  • Have you ever taken/used illegal drugs? – Ha mai fatto uso di sostanze illegali?
  • Does anyone in your family have…/have ever had…? – Qualcuno nella sua famiglia ha/ha sofferto di…?
  • Epilepsy (epilessia), headache (cefalea), cancer (cancro), stroke (infarto/ictus), hypertension (ipertensione), tuberculosis (tubercolosi), diabetes (diabete), heart disease (problemi cardiaci)
  • Do you drink? – Beve alcolici?
  • How much each day? – Quanto al giorno?
  • Do you smoke? – Fuma?
  • How long have you been smoking? – Da quando fuma?
  • How much do you smoke a day? – Quante sigarette fuma al giorno?
  • Have you ever smoked? – Ha mai fumato?


Ecco alcune indicazioni utili durante l’esame obiettivo del paziente:

  • Sit down - si sieda
  • Stand - si alzi in piedi
  • Turn around - si giri
  • Lay down - si stenda
  • Relax - si rilassi
  • Open - apra
  • Close - chiuda
  • Now please do like I do – ora faccia come me
  • Breathe like I do – respiri come me
  • Breathe deeply – respiri profondamente
  • Could you please get onto the couch and lie on your tummy? – Potrebbe mettersi sul divano e stendersi sull’addome?
  • Would you like to slip off your top things, please? – Potrebbe togliersi i suoi vestiti di sopra?

    Lavori in ambito sanitario? Scopri il percorso formativo specialistico che ti permette di migliorare il tuo inglese (scientifico) ed ottenere con 3 mesi di corso 27 crediti ECM. 
    SCOPRI IL CORSO IN MEDICAL ENGLISH

Argomenti: Business English

Commenti