LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

I trend per il 2020: su cosa devono puntare le aziende

Pubblicato il 08/10/20 12.30

I trend per il 2020 su cosa devono puntare le aziende - Wall Street English

Le aziende italiane si trovano attualmente al centro di un contesto in rapida trasformazione, che richiede continui e radicali cambiamenti. La globalizzazione dei mercati, l’irrompere di nuove tecnologie, i cambiamenti delle regole del mercato e della competizione richiedono forti trasformazioni. Ma su cosa devono puntare nell’immediato futuro? Quali sono i trend da cavalcare per il 2020? Di seguito descriviamo i principali. 

 

La formazione delle risorse umane

La formazione dei dipendenti è sicuramente una delle attività principali su cui puntare in azienda: ogni trasformazione aziendale di successo è in mano alle persone che compongono l’organizzazione.

La formazione consente di colmare le lacune interne all’azienda e dota i dipendenti di nuove competenze e conoscenze indispensabili per la crescita del business.

Inoltre, i corsi di formazione permettono di scoprire e valorizzare i talenti interni e di aumentare l’Employee Retention, ovvero la capacità di trattenere le risorse umane. 

Vuoi qualche dato? Secondo un recente studio di Great Place to Work, le aziende che hanno offerto ai propri dipendenti dei corsi formativi hanno registrato aumenti delle entrate pari in media al 24%, e una crescita cinque volte superiore rispetto alla media nazionale. 

Per quanto riguarda l’Italia, i dati dell’Istat parlano chiaro: solo il 25% delle imprese (1 su 4) eroga percorsi di formazione per le proprie risorse umane, concentrandosi oltretutto quasi esclusivamente sul target neo-assunti e giovani.

Nel nostro paese c’è dunque ancora molta strada da fare per promuovere una reale cultura della formazione aziendale

 

La Digital Transformation

Il termine Digital Transformation, di cui si sente parlare sempre più spesso, identifica il complesso di mutamenti causati dall’introduzione nelle aziende delle nuove tecnologie digitali: trasformazioni prevalentemente tecnologiche ma anche organizzative, manageriali e sociali. 

Perché l’azienda diventi più moderna ed efficiente, nei suoi uffici devono entrare le nuove tecnologie, che modificano non solo i processi produttivi e gestionali ma anche le abitudini delle persone, innescando una Human Transformation.

Secondo i dati della Worldwide Semiannual Digital Transformation Spending Guide, il business legato alla Digital Transformation valeva circa 1.200 miliardi di dollari già nel 2018, ed entro il 2020 gli investimenti globali in questo ambito dovrebbero raggiungere addirittura i 2000 miliardi​. 

 

Industry 4.0

Altro trend di fondamentale importanza, collegato alla tecnologia, è l’Industria 4.0, anche detta quarta rivoluzione industriale: il fenomeno che vede protagonista l’utilizzo all’interno degli impianti di produzione e dei processi aziendali di nuove tecnologie abilitanti quali Big Data e Analytics, robotica avanzata, IoT ( Internet of Things, oggetti riconoscibili e intelligenti in grado di poter comunicare dati su se stessi), Cybersecurity, Cloud Computing, Realtà aumentata. 

Grazie a queste innovazioni, l’impresa può disporre di tutte le informazioni pertinenti in tempo reale ed efficientare i propri processi produttivi. 

Secondo un’indagine conoscitiva sul fenomeno Industry 4.0 promossa dalla Commissione Attività produttive della Camera, le aziende che già hanno introdotto tali tecnologie nei propri stabilimenti stimano una crescita dell’efficienza produttiva pari al 30-50%

 

L’internazionalizzazione

Oggi per la stragrande maggioranza delle aziende è impossibile continuare a crescere senza guardare all’estero

L’impresa può decidere di farlo per molteplici motivi: per aumentare i propri ricavi aprendo nuovi sbocchi commerciali, per ridurre i costi di approvvigionamento e produzione, per ottimizzare il carico e il cuneo fiscale, per accrescere il proprio prestigio e migliorare la propria reputazione sul piano internazionale. In ogni caso, l’internazionalizzazione richiede una buona pianificazione preventiva e la conoscenza della cultura e della lingua del paese in cui si andrà a operare. 

 

Con Wall Street English organizzi corsi per la tua azienda sfruttando tutte le agevolazioni previste dalla formazione finanziata. Per sapere di cosa si tratta, visita la nostra pagina e richiedi informazioni ad un nostro consulente specializzato

 

SCOPRI I CORSI DI INGLESE PER LE AZIENDE

 

In Italia sono diversi i soggetti centrali attivi nel campo dell’internazionalizzazione, che offrono varie tipologie di aiuti e incentivi alle aziende, in particolare alle Pmi, per le quali mettono in campo anche diversi servizi gratuiti.

 

Il marketing

L’ultimo dei trend che ti presentiamo è il marketing, attività sempre più strategica per qualsiasi azienda. Esso individua i potenziali clienti della tua azienda e i metodi migliori per raggiungerli, cercando di definire cosa differenzia la tua azienda da tutte le altre, e perché il tuo prodotto o servizio è migliore di quello dei competitor. 

Anche in questo campo, le nuove tecnologie e il cambiamento delle dinamiche di mercato stanno causando una vera e propria rivoluzione. Il marketing si adatta al contesto mutevole adottando nuove prospettive e nuovi strumenti, in particolare puntando su: 

  • Il digital marketing, ovvero il complesso di attività messe in campo online
  • La personalizzazione dei contenuti, che devono essere sempre più su misura e “dare del tu” al potenziale cliente
  • Il miglioramento della velocità e della semplicità d’uso dei siti
  • Le nuove tendenze di ricerca degli utenti, in particolare voice search e visual search
  • I social network, in particolare Instagram che si sta sempre più imponendo come preferito dai brand 
  • L’Intelligenza Artificiale e i chatbot, software progettati per simulare una conversazione con un essere umano che possono essere utilizzati per vari scopi, come la guida in linea o la risposta alle FAQ degli utenti che visitano un sito. 
  • La SEO, Search Engine Optimization, in italiano ottimizzazione per i motori di ricerca, cioè l’insieme di attività volte a migliorare la scansione, l'indicizzazione e la catalogazione di un documento presente in un sito web da parte dei motori di ricerca al fine di migliorare (o mantenere) il posizionamento nelle SERP (pagine di risposta alle interrogazioni degli utenti del web).
  • La reputazione online, che si forma a partire dalle recensioni degli utenti su piattaforme come TripAdvisor, Google o forum di settore oppure sui social network e che influenza le scelte dei potenziali clienti. 

Se leggere quest'articolo ti ha ispirato nel voler avviare un processo di internazionalizzazione della tua azienda seguendo i trend del momento, ti forniamo un ulteriore spunto utile per guidarti verso questa direzione: per te un e-book gratuito  sull'importanza della conoscenza delle lingue straniere per la crescita e lo sviluppo del  business

SCARICA IL CONTENUTO GRATUITAMENTE

Argomenti: Business English Online

Commenti