LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Quali sono i livelli di inglese più richiesti dalle aziende

Pubblicato il 11/01/22 10.00

Quando stai compilando il tuo curriculum è importantissimo che tu sia in grado di indicare ufficialmente il tuo livello di conoscenza, soprattutto se si tratta di inglese e ritieni di saperlo parlare molto bene. Quali sono i livelli di inglese che puoi indicare in un cv in modo che chi controllerà i tuoi dati possa effettivamente valutare le tue competenze?

La risposta a questa domanda è stata data direttamente dal Quadro Comune Europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (CEFR) che ha suddiviso le competenze in inglese in sei livelli precisi: A1, A2, B1, B2, C1 e C2.

Cosa certificano i vari livelli di inglese?

I livelli di inglese adottati dal CEFR sono gli standard riconosciuti a livello internazionale e servono a valutare il grado di conoscenza in writing, listening, reading e speaking. In questa gerarchia, A1 è il livello base mentre C2 è quello più avanzato. Nello specifico:

 

  • I livelli A (A1 e A2) certificano che sei in grado di esprimerti utilizzando un linguaggio semplice ma corretto, chiedendo aiuto e domandando al tuo interlocutore di parlare più lentamente se necessario;
  • I livelli B1 e B2 certificano un livello di inglese più avanzato che ti consente di destreggiarti nelle conversazioni in maniera più profonda e naturale e di comprendere un linguaggio più complesso, arrivando a seguire senza problemi programmi radio e serie TV;
  • Infine, avere una certificazione C1 e C2 significa che sai esprimerti in maniera fluente, naturale e dettagliata anche quando si parla di argomenti a te non familiari, cogliendo e aggiungendo sfumature ai tuoi discorsi.

Solitamente, a livello scolastico, si arriva ad apprendere un livello A2 o B1. Quindi, se vuoi essere sicuro di avere un livello di inglese che si nota nel tuo curriculum è meglio puntare ad ottenere una certificazione di grado successivo. 

Quali sono le altre certificazioni di inglese e quando vanno scelte?

A seconda dei tuoi obiettivi di lavoro, però, può capitare che tu abbia bisogno di certificare un livello di inglese ancora più specifico. In questo caso, ce ne sono tre ulteriori da prendere in considerazione:

  • Se vuoi testare le tue conoscenze in maniera più precisa possibile ti conviene sostenere il TOEFL (Test of English as Foreign English). A differenza di altri esami nei quali viene consegnato un diploma solo in caso di esito positivo, questa certificazione riporta un punteggio preciso. Questa è la certificazione più adatta per seguire corsi universitari all’estero. L’esame si divide in reading, listening, speaking e writing ed esistono tre modalità per sostenerlo: PBT (Paper Based Test), CBT (Computer Based Test) e IBT (Internet Based Test);

  • Se vuoi lavorare in paesi di Commonwealth o di madrelingua inglese, devi puntare ad avere la certificazione IELTS (International English Language Testing). È anche molto utile ottenerla nel caso tu voglia partecipare a concorsi per le scuole pubbliche, in quanto riconosciuta dal MIUR, ma anche per ottenere crediti formativi universitari e partecipare agli Erasmus. Wall Street English è sede d’esame ufficiale per questo tipo di certificazione.

  • Per le aziende e i professionisti, invece, il TOEIC (Test for International Communication) è quella più indicata, essendo quella riconosciuta dalle istituzioni governative. L’esame è diviso in due parti, una riguardante la produzione e un’altra relativa alla produzione. Molti centri Italiani di Wall Street English sono sede d’esame per questo tipo di certificazione. 

Ognuna di queste è utilissima nel proprio ambito e la loro presenza nel tuo curriculum dimostrerà senza alcuna ombra di dubbio ad un potenziale datore di lavoro che non solo sei in grado di parlare bene inglese ma hai anche delle competenze mirate. 

Resta, però, ancora un dubbio…

Come prepararsi meglio all’esame? Ti aiutiamo noi!

Prendere una certificazione in lingua inglese significa essere in grado di dimostrare di avere una padronanza della lingua superiore alla media. Questo vuol dire che questi esami non possono essere sostenuti di punto in bianco ma richiedono prima un'accurata preparazione. Non ti spaventare, Wall Street English è in grado di prepararti ad ottenere senza problemi l’esame che hai scelto!

Innanzitutto, metteremo a tua disposizione un Education Consultant e uno Study Advisor che ti aiuteranno per tutto il percorso di preparazione all’esame, dandoti feedback in tempo reale e aiutandoti a capire quali sono i tuoi punti deboli e come migliorare. I test che ti forniremo per esercitarti sono infatti stati scritti dagli autori del Test Preparation Series di Pearson per cui, oltre ad essere efficaci, fungeranno anche come un buon fac simile per le prove d’esame. Inoltre, potrai cominciare quando vorrai e organizzarti con i nostri teacher in base ai tuoi impegni e alle tue necessità, in qualsiasi periodo dell’anno. 

Contattaci subito per avere maggiori informazioni!

SCARICA LA GUIDA SULLE CERTIFICAZIONI IN INGLESE

Argomenti: Education & Career, Inglese per Aziende

Commenti