LA STRADA DEL SUCCESSO
INIZIA DA QUI

Tradizioni natalizie inglesi

Pubblicato il 21/06/21 11.40

In Inghilterra il periodo natalizio è uno dei più amati e le sue tradizioni non si differenziano da quelli degli altri paesi, ma parlarne potrebbe essere un modo per apprendere alcune curiosità ed alcuni termini importanti legati a questa festività. Il "conto alla rovescia" inizia con il calendario dell'avvento (Advent Calendar), mentre nelle due settimane che precedono il Natale si inizia ad addobbare la casa e l'albero (Christmas Tree). La sera della vigilia (Christmas Eve) i bambini appendono delle calze per Babbo Natale (Father Christmas) e per ringraziarlo dei regali da lui donati gli lasciano un bicchiere di latte ed un dolcetto (in genere si tratta del mince pie, una tortina ripiena di pasta frolla dolce o di pasta sfoglia). Il giorno di Natale (Christmas Day) si scartano i regali, si sta in famiglia e si mangia il famoso Christmas pudding, un dolce a base di uova, mandorle, frutta candita, rum e spezie. I commensali trovano nel proprio piatto un Christmas cracker, il quale funge da segnaposto. Il Christmas cracker è un tubo di cartone avvolto in carta da colori brillanti e tirandone le estremità, il tubo si spezza emettendo un piccolo rumore. Dopo aver scoppiato il Christmas cracker, è tradizione inglese che ogni commensale indossi il cappello presente al suo interno. Dopo il pranzo di Natale e generalmente verso le 15, tutta la famiglia si riunisce per ascoltare il discorso della regina, mentre alle 18 ci si riunisce per il famoso Christmas tea. Il giorno che segue il Natale prende il nome di Boxing Day. Inizialmente si trattava di un giorno in cui i servi e i commercianti ricevevano un regalo dal proprio datore di lavoro, adesso, invece, si tratta di un giorno dedicato allo shopping e nel Regno Unito è una festa riconosciuta a livello nazionale.

Argomenti: Travel&Fun

Commenti